Symantec: “Fuga di dati da Facebook. Meglio cambiare password”

image_pdfimage_print

facebook

Symantec, la società specializzata nella sicurezza informatica, attraverso il suo blog ufficiale mette in allarme il popolo della rete, in particolare del più diffuso social network, Facebook, che avrebbe accidentalmente fornito a terzi, in particolare inserzionisti, informazioni personali degli utenti. Secondo quanto dichiarato da Nishant Doshi di Symantec le intrusioni non si sarebbero limitate ad un semplice accesso al profilo, fotografie e chat, ma avrebbero avuto anche la possibilità di pubblicare messaggi. Sembra comunque che queste “terze parti” potrebbero non essersi rese conto della loro capacità di reperire queste informazioni.

Nishant Doshi di Symantec assicura di aver inviato un’informativa a Facebook, che avrebbe a sua volta confermato la fuga di dati e avrebbe assicurato di realizzare tutte le misure necessarie per evitare che ciò si verifichi ancora. Stando ai dati diffusi da Symantec fino ad aprile 2011, sono state 100.000 le applicazioni da cui è partita questa fuga di dati. Nishant Doshi ha comunque consigliato che sarebbe opportuno cambiare la password di accesso all’account del social.

Anna Esposito

Partenopea, agnostica, grafomane appassionata di politica e di buon vino. Non correggo il caffè. Direttore editoriale di Itali@Magazine.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *