Torna a Roma la Primaverile Romana dell’A.R.G.A.M.

image_pdfimage_print

di Stefania Taruffi

Francesca Bonanni

E’ partita a Roma, per il diciannovesimo anno consecutivo, presso il Museo Venanzo Crocetti, la tradizionale mostra “Primaverile Romana” organizzata dall’A.R.G.A.M. (Associazione romana Gallerie d’Arte moderna).

Nonostante che da due anni siano venuti a mancare i contributi comunali, per i noti tagli alla cultura, il suo Presidente, Carmine Siniscalco, ha voluto continuare a sostenere le Gallerie che rappresenta, insieme con i numerosi giovani artisti che si stanno facendo strada nel difficile mondo dell’arte e sui quali la Primaverile Romana punta per promuovere cultura e sensibilità all’arte.Hanno collaborato all’organizzazione di questa edizione 2011: l’Accademia di Belle Arti di Roma, la Rome University of fine Arts (RUFA), l’Accademia di Costume e Moda di Roma e l’Istituzione Palazzo Rospigliosi (Zagarolo).

In un piacevole sottofondo musicale si potevano ammirare le opere di 50 artisti fra pittori, scultori, fotografi, grafici e designer. Tra le opere anche un’installazione di Stefania Lubrani intitolata ”Sete di acqua, di luce e di mistero” e un meraviglioso video inedito realizzato da Isabella Tirelli dal titolo

Isabella Tirelli- "Love is our skin"

Love is our skin”, della durata di 10 minuti. Molto toccante e intenso il video della Tirelli che insegna pittura all’Accademia delle Belle Arti di Roma, artista ispirata a Eros inteso quale forza fondamentale e generatrice della vita dell’uomo. Rileva a questo riguardo il presidente dell’A.R.G.A.M. Carmine Siniscalco: “ E’ desiderio dell’A.R.G.A.M. dare la possibilità ai giovani di esprimere le loro idee e i loro desiderata con riferimento ai problemi che possono condizionarne l’affermazione e la crescita. La cultura dell’arte deve prendere in considerazione anche i nuovi mezzi di espressione che stanno dominando il panorama dell’Arte in Italia e all’estero, negli spazi pubblici e nelle gallerie private: la VIDEO ART e l’INSTALLAZIONE, qui presenti nelle realizzazioni di due artiste abituate a esprimersi in maniera tradizionale e che qui hanno affrontato con lo stesso impegno una nuova ricerca di carattere più sperimentale”.

Apertura anche alla Moda, con particolare attenzione alle giovani generazioni con la presentazione su manichini di tre modelli di tre giovani stiliste (Ilaria Avallone – Chiara Aversano e Valeria Onnis), realizzata in collaborazione con l’Accademia di Costume e Moda di Roma.

La Primaverile 2011 si ricollega al tema dell’edizione dello scorso anno I Maestri e le Margherite con due Maestri, un pittore e uno scultore, Giuseppe Modica e Alfio Mongelli, affiancati a due allievi, le Margherite, che studiano rispettivamente all’Accademia di Belle Arti di Roma e alla Rome University of Fine Arts (RUFA), il serbo Nikola Prsendic e l’iracheno Ammar al-Hameedi.

La sezione dedicata alla scultura, sempre presente anche nelle passate edizioni, ha nella Primaverile di quest’anno un ruolo dominante: 20 artisti che con la loro presenza rendono il dovuto omaggio al Museo che ospita in permanenza le opere più significative di Venanzo Crocetti, uno dei maggiori scultori del Novecento italiano, le cui sculture sono il simbolo di una tradizione artistica ad alto livello che nelle iniziative dell’Associazione sempre si accompagna ai valori dell’innovazione e della ricerca.

In esposizione anche un originale Diario di viaggio, libro composto di opere su carta di formato cm. 30×40, realizzate dai 10 artisti inviati dall’A.R.G.A.M., in collaborazione con l’Assoartisti, in Cina, a Hangzhou, su invito dell’Hangzhou Cultural Brand Promotion Organization, nel contesto dell’iniziativa “Seguendo il cammino di Marco Polo“.

Sono presentate anche in quest’occasione le opere che hanno vinto ex aequo il primo premio del concorso “Il giocattolo”, indetto dall’Istituzione Palazzo Rospigliosi di Zagarolo, Presidente della Giuria il Presidente dell’A.R.GA.M., confermando l’interesse dell’Associazione a promuovere l’arte emergente.

Per tutta la durata della mostra, saranno a disposizione degli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Roma e della RUFA due LIBRI NERI destinati a raccogliere le osservazioni degli studenti su due temi scelti dal Direttore dell’Accademia di Belle Arti Gerardo Lo Russo e dal Presidente della RUFA Alfio Mongelli.

L’ARGAM promuove da anni l’arte, i veri talenti, i giovani, grazie alla passione, alla dedizione dei responsabili, nonostante le tante difficoltà di cui il settore è investito. Segno che la creatività è sempre vincente, in ogni campo.

Stefania Taruffi

Stefania Taruffi

Laureata in Lingue, co-fondatrice di Itali@Magazine. "Fare cultura" è la sua passione.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *