Fukushima: contaminata come Chernobyl

image_pdfimage_print

I livelli di contaminazione nell’area dove sorge la centrale nucleare di Fukushima fino a 600 km attorno sono comparabili a quelli riscontrati dopo il disastro atomico di Chernobyl del 1986. E’ quanto si apprende dalla relazione che il ricercatore per l’ente nazionale per la gestione delle scorie nucleari (Numo), Tomio Kawata, presentata alla Commissione nipponica per l’energia atomica.

Anna Esposito

Partenopea, agnostica, grafomane appassionata di politica e di buon vino. Non correggo il caffè. Direttore editoriale di Itali@Magazine.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *