Referendum: quorum raggiunto, i Si per l’acqua oltre il 95%

image_pdfimage_print

Urne chiuse alle 15.00 e spogli quasi terminati. Al momento: 8086 comuni su 8092 controllati. Giungono dal Viminale i primi dati sui  referendum. L’affluenza al momento si attesta attorno al 57%.

Quesito 1 Referendum 2011 (servizio pubblico)

Affluenza: 57,10 %

Voto SI: 95,47% Voto NO: 4,53%

Quesito 2 Referendum 2011 (acqua)

Affluenza: 57,11 %

Voto SI: 95,95% Voto NO: 4,05%

Quesito 3 Referendum 2011 (nucleare)

Affluenza: 57,08 %

Voto SI: 94,41% Voto NO: 5,59%

Quesito 4 Referendum 2011 (legittimo impedimento)

Affluenza: 57,07 %

Voto SI: 95,03% Voto NO: 4,97%

QUORUM RAGGIUNTO Il quorum per i quattro referendum abrogativi sui quali ieri e oggi hanno votato gli italiani – servizi pubblici locali, acqua, nucleare e legittimo impedimento – è stato raggiunto, risultato che non si raggiungeva da ben 16 anni.

REAZIONE DI BERLUSCONI «L’Italia probabilmente a seguito di una decisione che il popolo italiano sta prendendo in queste ore, dovrà dire addio alla questione delle centrali nucleari e quindi dovremo impegnarci fortemente sul settore delle energie rinnovabili», ha dichiarato il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, nel corso della conferenza stampa a Villa Madama con il premier israeliano, Benjamin Netanyahu.

Anna Esposito

Partenopea, agnostica, grafomane appassionata di politica e di buon vino. Non correggo il caffè. Direttore editoriale di Itali@Magazine.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *