Con Ringo Starr rivive a Roma il mito dei Beatles

image_pdfimage_print

Una delle leggende assolute del rock, Ringo Starr, per la prima volta a Roma, per il dodicesimo All Starr Tour, il 4 luglio all’Auditorium. David Wild di Rolling Stone ha scritto recentemente “Quello che più impressiona di Ringo Starr non è quello che è stato ma quello che ancora è oggi, il suo animo grande, la sua saggezza e vivacità”. Il suo ultimo album “Y Not” è uscito nel 2010 ed è uno dei dischi più personali del musicista, al quale hanno partecipato amici vecchi e nuovi tra i quali Paul McCartney, con cui Ringo canta il singolo “Walk With You,” un omaggio alla forza  dell’amicizia.
Tutta la musica di Ringo Starr sia come solista sia come membro dei Beatles è permeata dalla sua personalità. Il suo calore, il suo umorismo e le sue eccezionali doti di musicista hanno regalato al pubblico canzoni immortali che tutti conoscono e amano:  “With A Little Help From My Friends”, “Don’t Pass Me By”, “Octopus’ Garden”, “Photograph”, “It Don’t Come Easy”, “Back Off Boogaloo”, “You’re Sixteen (You’re Beautiful And You’re mine)”, “Don’t Go Where the Road Don’t Go”, “The No No Song” e “Never Without You”. Fin dall’inizio della sua carriera con I Beatles negli anni sessanta Ringo Starr è stato riconosciuto come uno dei protagonisti più brillanti della storia della musica. Dopo la grande esperienza con i quattro di Liverpool ha intrapreso una lunga e importante carriera di cantante, cantautore, batterista e attore. Traendo ispirazione da blues, soul, country, honky-tonk e rock’n’ roll, Ringo continua ancora oggi a giocare un ruolo fondamentale sulla scena musicale.

Redazione

Redazione

Tutto si integra nell’eterno ritorno: ciò lo sanno gli umoristi, i santi e gli innocenti. -Pier Paolo Pasolini

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *