Elton John all’Auditorium Parco della Musica

image_pdfimage_print

Dopo il grande successo riscosso nel settembre scorso dai concerti insieme a Ray Cooper in Sala Santa Cecilia, Elton John ritorna a Roma con la sua band per esibirsi nella stagione estiva Luglio Suona Bene a 10 mesi di distanza dall’ultima, trionfale serata in Auditorium. Ogni concerto di Elton rivela la sua grande generosità e il suo amore per la musica e il pubblico. “Oggi mi diverto di più in tour che in passato – ha recentemente dichiarato – Invecchiando la vita migliora”.  Apriranno il concerto

Tra le recenti fatiche di Elton John, il tour promozionale per l’ultimo album “The Union” con Leon Russel e, a diciassette anni dalla vittoria dell’Oscar per il re Leone, la colonna sonora del film di animazione “Gnomeo e Giulietta” per la Disney di cui è anche produttore. Recentemente Sir Elton John è anche diventato padre, insieme al suo compagno,  del piccolo Zachary.

La prima grande rockstar del pianoforte in un mondo dominato dai chitarristi è ancora lui. Cambiano le bizzarrìe del vestiario e degli accessori, ma quando Elton John siede al piano e comincia a sfiorare i tasti, il pubblico si sente prendere per mano, trascinato da una tempe­sta di emozioni dentro la sala da concerto foderata di magia.  Da Pinner, il sobborgo di Londra dove è nato il 25 marzo del ’47, il leggendario Sir Reginald Kenneth Dwight si è lanciato alla conquista del jet-set.  Vincitore di molti Grammy Awards, ha venduto almeno 250 milioni di dischi. Fra il ’72 e il ‘ 96 ha piazzato ogni anno almeno una hit nella Top 40 della classifica anglosassone. Tra i classici immortali: “Rocket Man”, “Goodbye Yellow Brick Road”, “Your Song”, “Don`t Let The Sun Go Down On Me”, “Nikita”, “Tiny Dancer”, fino alla ballata politica “Ballad of the Boy in the Red Shoes” (da «Songs from the West Coast» del 2001). Gli ultimi due anni sono stati intensi sul fronte artistico e umano. Ha composto, ha suonato, si è dedicato alla sua Aids Foundation.

Ad accompagnare Elton John saranno i 2CELLOS, due giovanissimi studenti classici croati, Luka Sulic e Stjepan Hauser, che il 20 gennaio 2011 hanno tentato, come tanti altri, la strada di YouTube per il loro arrangiamento di “Smooth Criminal” di Michael Jackson: 5.6 milioni di visitatori! Poi la telefonata dell’icona del pop Elton John, che li ha inviati come ospiti del suo tour mondiale 2011 con tre date italiane. Ora il contratto con Sony per il loro primo album, che vedrà una lunga serie di potentissimi e grintosissimi arrangiamenti per due violoncelli di evergreen di Guns N’ Roses, U2, Nirvana, Sting, Kings of Leon. L’uscita mondiale è prevista per il 13 giugno.

 foto Musacchio & Ianniello

Redazione

Redazione

Tutto si integra nell’eterno ritorno: ciò lo sanno gli umoristi, i santi e gli innocenti. -Pier Paolo Pasolini

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *