Marco “Stag” Guazzone apre il concerto di Moby il 24 luglio a Roma

image_pdfimage_print

Un’altra prova importante per il giovane musicista/autore/interprete/compositore romano e leader del progetto STAG. Marco sarà infatti l’opening set del concerto che il newyorchese MOBY terrà domenica 24 luglio nello spazio di Rock in Roma 2011l all’Ippodromo delle Capannelle.
Il ventitreenne artista, che sta ritagliandosi uno spazio importante nel panorama dei giovanissimi talenti italiani senza avere ancora pubblicato il suo debutto su album (previsto per la fine del 2011), si esibirà ancora una volta rimodulando la formazione della band in una dimensione più elettronica e ambient e pescando nel suo repertorio che si divide tra songs in inglese, i nuovi brani in italiano e la proposta di una o due cover riarrangiate.  Nel frattempo il progetto STAG, da lui capitanato, ha ultimato la fase di registrazione e missaggio di undici brani in compagnia del producer Steve Lyon (già al mixer con Depeche Mode; Cure; Paul Mc Cartney e altri mostri sacri del panorama internazionale).  Alcune delle nuove canzoni saranno proposte al pubblico di Rock in Roma.

Redazione

Redazione

Tutto si integra nell’eterno ritorno: ciò lo sanno gli umoristi, i santi e gli innocenti. -Pier Paolo Pasolini

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *