Estate romana: programma del 23 e 24 luglio

image_pdfimage_print
Per la serata di chiusura di Nonsolomameli, la musica che ha unito l’Italia, al Parco delle Accademie, doppio concerto: alle 19.30, per i “Concerti aperitivo” c’è “Song from the top of the world”, con la voce di Nina Jori Pedersen e la chitarra & live electronics di Roberto Pentassuglia; alle 21, sale sul palco il trio “Aaron Goldberg, Eddie Gomez, Nicola Angelucci”, rispettivamente pianoforte, contrabbasso e batteria. 

Al Centro Culturale Elsa Morante, nel quartiere EUR Laurentino, chiude l’esposizione Groundscape. Fotografie di Stefano Cioffi. In mostra 16 foto, uno slide show con proiezione di 120 fotografie accompagnate da un audio composto dallo stesso artista e un video di 6 minuti, diretto e musicato dall’artista.

Alle 21, presso il Museo Carlo Bilotti, in viale Fiorello La Guardia, per Roma in Scena c’è il concerto di musica della tradizione popolare gitana, rielaborata in chiave moderna con influenze swing e jazz. Si esibisce il “Trio Gipsy Italien”, composto dalle due chitarre di Gabriele Giovannini e Luca Costantini e dal contrabbasso di Giuseppe Civiletti, specializzato nello swing e nel jazz/manouche.

Presso il Museo di Roma Palazzo Braschi, a Piazza Navona, i visitatori posso scoprire o riconoscere i luoghi della Roma dei giochi popolari, ammirare la teatralità delle cerimonie religiose, rivivere l’atmosfera inebriante delle sfarzose feste barocche grazie a In mostra al Museo di Roma opere mai esposte, l’esposizione che mette a disposizione del pubblico circa settanta opere finora custodite nei depositi. Tra queste, dipinti, disegni, incisioni e bozzetti che evocano la Roma dei ludi e delle cerimonie religiose tra XVII e XVIII secolo.

Il Trekking per Giovani Esploratori, la rassegna rivolta ai bambini di Ti racconto la storia di Roma, propone il ministage di teatro sul mito, nell’area del Portico d’Ottavia, dalle 18 alle 20.

Per gli amanti del giallo d’autore al Cinema al Belvedere, situato nella splendida cornice del Belvedere Antonio Cederna, di fronte al Colosseo, c’è la proiezione alle 21.30 di “La legge è legge”. La pellicola del ’57, con la regia di Christian-Jaque, vede Totò & Fernandel, Noel Roquevert e Leda Gloria, dar vita ad una storia tragicomica su un gendarme nato in una casa tagliata in due dal confine tra Italia e Francia.

Per la Stagione Estiva del Teatro dell’Opera alle Terme di Caracalla, alle 21, in V.le delle Terme di Caracalla, grande evento di danza con il “Gala Roberto Bolle and Friends”. Bolle sceglie per il suo spettacolo ballerini di fama internazionale, provenienti dalle migliori compagnie di balletto del mondo. Un’occasione unica per ammirare, in una stessa soirée e sul medesimo palcoscenico, le più famose stelle del balletto di oggi “sfidarsi” amichevolmente, in un’entusiasmante parata di passi a due e assoli, tratti dal repertorio dei più amati classici dell’Ottocento e dai più celebri titoli del Novecento. Immancabile l’omaggio al grande maestro Roland Petit, che Bolle ricorderà con “Le Jeune Homme et la Mort”, su musica di Johann Seba stian Bach, insieme a Lucia Lacarra e con il passo a due di “Carmen”, su musiche di Bizet, sempre insieme a Lucia Lacarra.

Il Santa Chiara Music Festival, ospita alle 21, presso il Palazzo Santa Chiara, il concerto del gruppo Africa Djembè, con il suo ritmo africano e tradizionale. Il concerto è un turbine di ritmi in crescendo che evoca e porta in palco l’Africa, non solo con ritmi e canti, ma anche con suoni che ricordano le distese sterminate della savana e le foreste verdi dei fiumi.

“Lungo Il Tevere… Roma”, la manifestazione che da dieci anni anima i milleseicento metri di banchina che portano da Ponte Sisto a Porta Portese, anche questa estate torna con un ricco calendario di appuntamenti tra teatro, cinema, cabaret, libri, letture, cinema, musica, arte, vintage, spettacolo, fotografia e, ovviamente, tanti stand commerciali per lo shopping serale. Il programma di oggi prevede 4 appuntamenti interessanti: alle 19 i bambini possono sfidarsi in un torneo di minibasket;  alle 22 Francesca Bonfanti conduce “State bene così – Live”, trasmissione in diretta di Radio Italia Anni ’60; sempre alle 22 si balla con il beat anni 60 dei Riding Sixties; si conclude, a 00.15, con la musica d’autore della Banda Connemara.

All’Ombra del Colosseo, al Parco del Celio, alle 21.45, tante risate con il comico Maurizio Battista, sul palco con il suo spettacolo “Sempre più convinto”. Uno show esilarante all’insegna della schiettezza e del divertimento, che Battista sfrutta per mostrare al pubblico le assurdità a cui ci stiamo abituando, attraverso un’analisi irriverente e spassosa dei mezzi di informazione, dei programmi televisivi, dei cartelloni pubblicitari.

Al Fontanonestate del Gianicolo, all’interno del Giardino della Mostra dell’Acqua Paola, va in scena, alle 21, “Marlene”, con Riccardo Castagnari, su musiche eseguite da Andrea Calvani. Lo spettacolo racconta uno spaccato di vita della leggendaria Marlene Dietrich quando, cinquantenne, abbandona il cinema per dedicarsi al canto. I suoi amori, i retroscena nascosti della sua solitudine, lo sfarzo dei suoi costumi… Il tutto interpretato da un uomo!

Sabato 23 luglio i musei di Roma sono aperti dalle 20.00 alle 01.00 (ultimo ingresso ore 24).

Scarica il programma del 23 luglio e per maggiori informazioni vai sul portale dei Musei in Comune all’evento Estate nei Musei.

 

Programma 24 luglio 2011
————————————————————————————————————————————–
L’Estate dei Nonni Romani, la manifestazione dedicata agli anziani e alla riqualificazione delle periferie, inaugura il primo di 3 appuntamenti con il “Recital di Gabriele Cirilli”. Alle 21.30, in Piazza Re di Roma, il comico sale sul palco per far divertire il pubblico con tante gag, canzoni, balletti, pezzi di teatro, poesie. 

Santa Croce Effetto Notte chiude in Piazza Santa Croce in Gerusalemme condue proiezioni: alle 21, per la rassegna cinematografica “Le grandi storie della nostra storia”, c’è il film del 1945 “Roma città aperta”, di Roberto Rossellini e a seguire, alle 22.30, “20 sigarette” di Aureliano Amadei.

In via Conca D’Oro chiude Montesacro sotto le stelle, la rassegna di cabaret che propone spettacoli di comicità alla “Patch Adams”, l’ideatore della terapia del sorriso. Per la serata di chiusura, protagonista è, alle 21.30, Antonio Covatta, attore-autore di cabaret ed apprezzato interprete di cinema e fiction.

Ultima occasione per visitare presso il Museo della Civiltà Romana, in Piazza G. Agnelli, Xu Longsen. Dall’alto di due imperi, la prima personale in Italia di Xu Longsen, uno dei maggiori rappresentanti della nuova generazione di artisti cinesi.

Chiusura ballerina per il Festival Sete Sóis Sete Luas, al ritmo incalzante del “triki”, il tradizionale organetto diatonico dei Paesi Baschi. Alle 22, presso l’Ambasciata di Spagna, in piazza San Pietro in Montorio al Gianicolo, si esibisce per la prima volta in Italia il giovane gruppo basco dei Korrontzi, con le sue atmosfere festanti.

A Trastevere, in Largo San Giovanni de’ Matha, chiude Come ‘na Vorta a Trastevere, la manifestazione che ha portato sul palco i personaggi che hanno vissuto la storia del rione, per raccontare aneddoti dalla II° Guerra Mondiale ai giorni nostri. Per la serata di chiusura, tanti stornellatori ad intrattenere il pubblico dalle 21 a mezzanotte.

“La Cortigiana – beffe e sghignazzi di Pietro Aretino”, va in scena per l’ultima volta nell’ambito della manifestazione Theatrum al Teatro, alle 21.45 nell’Arena del Teatro di Marcello.

Per Roma in Scena, ultimo appuntamento alle 21, presso il chiostro del Museo di Roma in Trastevere, con lo spettacolo teatrale “Donne Romane – Roman Women”, che narra di alcune tra le figure storiche di donne romane, da Ottavia ad Anna Magnani. Lo spettacolo è sottotitolato in inglese tramite videoproiezione.

Ai Musei Capitolini, Palazzo Caffarelli, immagini e video continuano a raccontare la straordinaria vita quotidiana di uomo che ha segnato un’era: Papa Giovanni Paolo II, attraverso la mostra All’Altare di Dio. Un percorso che tenta di svelare anche la sfera intima di un Pontefice che ha donato tutto se stesso al Popolo di Dio.

Nell’ambito della manifestazione Villa Celimontana Festival Circus, in piazza SS Giovanni e Paolo, la Compagnia Densa presenta, alle 12, lo spettacolo per i più piccoli “I bambini salvano il mondo!”, che racconta le avventure del Cavaliere Splendido Splendente, arrivato sulla Terra dal pianeta Arcobaleno per salvare il destino dei suoi abitanti.

La rassegna cinematografica di E… state in terzo, a Villa Mercede, in via Tiburtina, mette in cartellone alle 21.30 la proiezione di “L’altra verità”, film di denuncia di Ken Loach, con Andrea Lowe e John Bishop.

I concerti del tempietto “Notti romane al Teatro di Marcello”, vedono protagonista al pianoforte Valeria Vetruccio, che interpreta musiche di Chopin, Debussy e Gershwin. Il concerto si tiene all’interno  del Parco Archeologico del Teatro di Marcello, in via del Teatro di Marcello.

Alle 21, le visite guidate notturne di Alla scoperta di Roma. Passeggiate notturne, discovering Rome. Summer night walks, accompagnano romani e turisti alla scoperta del suggestivo percorso “da Piazza del Quirinale a Piazza del Popolo”. Partendo da Palazzo del Quirinale, si prosegue verso la Chiesa di S. Andrea al Quirinale, la Chiesa di S. Carlo alle Quattro Fontane, Palazzo Barberini, Piazza Barberini, Via Sistina, Trinità dei Monti, Accademia di Francia, Casina Valadier, per t erminare il percorso a Piazza del Popolo.

Convergenze urbane, dedica la serata anche al pubblico non udente, mettendo in scena alle 21.15, all’interno del Parco di Via Carlo Santarelli, lo spettacolo di cabaret “Diversamente Comici”, con Giuditta Cambieri e Francesco D’amico, regia di Claudio Calì. La sfida è quella di far arrivare contemporaneamente, ad un pubblico di sordi e udenti, le battute e gli sketch dei protagonisti, utilizzando la voce, la lingua dei segni e il linguaggio del corpo, per una serie di riflessioni comiche sulla difficoltà di comunicare.

Redazione

Redazione

Tutto si integra nell’eterno ritorno: ciò lo sanno gli umoristi, i santi e gli innocenti. -Pier Paolo Pasolini

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *