Le Orme lungo la Via della Seta

image_pdfimage_print

Le Orme hanno rappresentato con la Premiata Forneria Marconi e il Banco del Mutuo Soccorso la punta di diamante del progressive italiano, nonché uno dei gruppi che ha goduto maggiore visibilità all’estero. Negli ultimi anni hanno partecipato ad alcune tra le più importanti rassegne mondiali del genere.
La Via della Seta, questo il titolo della nuova fatica data alle stampe dal sestetto italiano, rappresenta a tutti gli effetti un nuovo punto di partenza per Le Orme: questo non tanto per ciò che concerne il sound vero e proprio, ancora una volta legato al progressive rock settantiano e in fin dei conti non così diverso rispetto alla produzione passata, quanto per una formazione quasi completamente rinnovata, che fa registrare la defezione dello storico frontman Aldo Tagliapietra (il quale ha deciso di abbandonare la band nel corso del 2009), sostituito in questa occasione da un vecchio leone del calibro di Jimmy Spitaleri, già leggendaria voce dei Metamorfosi.
A completare la line-up, a fianco dei veterani Michi Dei Rossi (batteria) e Michele Bon (tastiere), troviamo inoltre tre musicisti di tutto rispetto quali Fabio Trentini (basso, chitarra acustica), William Dotto (chitarre) e Federico Gava (pianoforte e tastiere).
Durante il concerto, organizzato da Assotur93 e patrocinato dal Comune di Tarquinia, saranno riproposti i brani che più li hanno resi famosi al pubblico internazionale.
Le atmosfere di “Collage”, “L’uomo di pezza”, “Felona e Sorona” e “Contrappunti”, si fonderanno con quelle della trilogia frutto delle loro ultime fatiche risalenti a questi ultimi anni: “Il Fiume”, “Elementi” e “L’infinito”, in cui i musicisti veneti ripercorrono la tematica dell’esistenza dell’uomo.

Le date del tour sono su http://www.leorme-officialfanclub.com/

Venerdì 12 Agosto ore 21.30 saranno al Summer Village – Piazza delle Naiadi a Tarquinia Lido

Redazione

Redazione

Tutto si integra nell’eterno ritorno: ciò lo sanno gli umoristi, i santi e gli innocenti. -Pier Paolo Pasolini

One Comment

  1. Stefano
    9 agosto 2011

    Ultim’ora: Nonostante il buon andamento delle prevendite, l’evento sarà proposto a titolo gratuito.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *