NON sono depresso… come NON mi sono dimesso!

image_pdfimage_print

Guardavo il mondo da un oblò, quello della lavatrice con il quale lavavo i miei panni sporchi. All’oscuro da tutti, o quasi. E così, giravo assieme a quelli nel lavaggio. Com’ero lindo quando uscivo di casa.

Con facebook, questa pazza piazza, ho provato il gusto di mettere i panni fuori. Questo non per dare aria alla bocca delle comari del paesino, i cosiddetti “organi” di stampa, ma per godere della condivisione dell’esperienza e della sensazioni.

Non ho paura di parlare delle mie debolezze, visto che, paradossalmente, sono la mia forza.

Ho capito comunque che la stampa è veloce nell’informare ma dannatamente ritardata nel comprendere.

Non sono depresso… come non mi sono dimesso!

D’altronde chi-mi-ca…pisce è bravo

Vasco Rossi

http://www.facebook.com

Redazione

Redazione

Tutto si integra nell’eterno ritorno: ciò lo sanno gli umoristi, i santi e gli innocenti. -Pier Paolo Pasolini

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *