La Perdonanza Celestiniana: 717 anni dopo…o forse due?

image_pdfimage_print

di Roberta Leomporra

L’apertura della Porta Santa, momento attorno al quale si sviluppa l’intera serie di eventi della Perdonanza Celestiniana, è previsto alle ore 18:00 di domenica 28 Agosto.
Molteplici però sono le occasioni che lo introducono e durante le quali ci si può lasciar coinvolgere in un vortice di musica, arte, cultura e storia.
A partire dalle 19.00 di oggi la Basilica di Santa Maria di Collemaggio, che nei prossimi giorni sarà possibile visitare con il supporto di guide (scavi  nel coro e Chiesa di S.Domenico compresi), ospiterà la IX edizione della Rassegna di Musica Organistica curata dall’Associazione organistica aquilana.

Volendo mantenere il trait d’union della ricerca filologica musicale, non si perda la serie di concerti previsti dalla Rassegna di musica antica – I concerti di Euterpe, organizzata dall’Associazione Musicale “Le cantrici di Euterpe”, che si aprirà alle ore 21.00 di lunedì 22 agosto presso l’auditorium Sericchi nel centro direzionale sito in via Strinella. Evento al quale offre valida alternativa, alla stessa ora, nella quanto mai evocativa location della Chiesa della Anime sante in piazza Duomo, il percorso musicale tra Barocco e Novecento “La Terra ha musica per chi l’ascolta” (Shakespeare), animato dal concerto di un quartetto d’eccellenza.

Suggestione comprensibile solo alla vista sarà la fiabesca rievocazione storica “Aquila Verbum Domini” dell’associazione Uomini d’Arme della città de L’Aquila, che vedrà avvicendarsi in parata costumi fedeli nel dettaglio ai paramenti dei cavalieri medievali, prevista nel giorno 23 agosto alle ore 16, in piazza San Bernardino.
Ciascuna predilezione sarà assecondata da concerti di musica classica, rap ed elettronica, così come uno spazio particolare è stato riservato ai bambini che nel pomeriggio di sabato 27 agosto potranno avventurarsi in un viaggio nel mondo Disney organizzato dall’Associazione culturale compagnia “Il Nodo”, dalle ore 16 presso il piazzale del Centro commerciale “Meridiana”.

Lo sport, che esercita ruolo di prim’ordine nella solidità delle trame del tessuto sociale aquilano, sarà al centro di momenti dedicati a pattinaggio e calcio che investiranno l’intera giornata di domenica 21 agosto.
Una intera settimana è riservata dunque allo straordinario evento che rievoca la consegna della “Bolla del Perdono”, recante l’indulgenza plenaria che papa Celestino V concesse all’intero popolo dei fedeli la sera della sua ascesa al soglio pontificio (29 agosto 1294), che sanciva la completa assoluzione dai peccati per tutti i devoti che avessero visitato la basilica di Santa Maria di Collemaggio eretta per sua volontà e consegnata al popolo di Cristo nel 1288, tra i vespri del 28 agosto sino al crepuscolo del 29.

Per l’appunto in data 28 agosto alle ore 16.00 è previsto l’inizio del “Corteo storico della bolla di Celestino V“, che da piazza Palazzo si fonderà lungo il percorso alla volta della Basilica di Collemaggio, con autorità e figure di spicco del panorama sociale della città, provenienti rispettivamente da San Bernardino e Corso Vittorio Emanuele. Si concluderà in prossimità della Basilica in cui, il delegato S.Em.za Angelo Comastri terrà la Santa Messa Stazionale che decreta l’apertura della Porta Santa.

Immagino che, per chi non ha la fortuna di abitare quei luoghi in grado di propinare ad ogni morso il sapore della storia che hanno ospitato e scritto, possa risultare ostica la comprensione a tutto tondo delle vicende che la Perdonanza Celestiniana è tesa a ricordare: è di tutti voi che intendo stuzzicare la curiosità e nutrire la conoscenza suggerendo la consultazione dei siti di cui sotto.

Nell’augurio che qualcuno, contratto da un rimorso di coscienza acuito dal timore che una usanza di simile eco storica possa risultare limitata dalle attuali condizioni logistiche della città, si degni di corrispondere a L’Aquila l’attenzione concreta e non solo mediatico- politica dovuta, che chi di competenza abbrevi le sedute di misurazione calzaturiera presso Prada e riservi alcuni minuti alla visione di immagini relative alla Basilica di Collemaggio pre e post sisma, che nel 2009 ha ospitato una Perdonanza che posso attestarvi con personale testimonianza come coraggiosa e dolorosa (questi credo siano gli aggettivi che meglio possano attribuirsi a L’Aquila oggi), auguriamo a tutti la possibilità di partecipare a questa 717a perdonanza Aquilana, ulteriore determinata attestazione della presenza di aquilani in territorio aquilano.

http://www.perdonanza-celestiniana.it/

Redazione

Redazione

Tutto si integra nell’eterno ritorno: ciò lo sanno gli umoristi, i santi e gli innocenti. -Pier Paolo Pasolini

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *