Steve Jobs lascia il comando della Apple

image_pdfimage_print

Il carismatico Steve Jobs affida ad una lettera , i motivi della decisione di dimettersi da Ceo della Apple.  Dopo anni di strenua lotta contro la malattia, colpito a 56 anni, da un cancro al pancreas nel 2004, il difficile intervento di trapianto di fegato nel 2009, Jobs appariva sempre più magro e affaticato.

Finché è arrivata la resa dei conti: “Se non riesco più ad assolvere alle mie funzioni, vi avevo promesso che sareste stati i primi ad apprenderlo”, come si legge nella letttera. Rimarrà comunque all’interno dell’azienda, ma al suo posto ci sarà Tim Cook già chief operating officer, direttore generale. La notizia ha subito fatto sentire effetti negativi a Wall Street, le azioni Apple sono cadute del 4,4%.

Anna Esposito

Partenopea, agnostica, grafomane appassionata di politica e di buon vino. Non correggo il caffè. Direttore editoriale di Itali@Magazine.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *