Habemus Capa! Roma incorona Caparezza

image_pdfimage_print

foto e testi: Federico Aniballi

Habemus Capa! Ieri sera a Roma è stato proclamato il nuovo messia della musica moderna: Michele Salvemini, in arte Caparezza! Un cantante capace di fare sold out all’Auditorium Parco della Musica facendo cantare e ballare trasversalmente almeno due generazioni. Caparezza non si è risparmiato: ha cantato, recitato e intrattenuto il pubblico con sketch comici; insomma un grande circo musicale in funzione di un solo verbo: “essere”.

Del resto è lui stesso a dire: “Voglio essere capito! capito?“. Questo gioco di parole dimostra la sua innata capacità a dare potere alle parole e stimolare la riflessione grazie a canzoni solo apparentemente d’intrattenimento. Fa dunque piacere vedere nella splendida cornice della sala Santa Cecilia tanti giovani fan perchè ciò ci assicura che la nuova genarazione abbia buon gusto ed intelligenza critica, l’unica che forse salverà il nostro paese.

Redazione

Redazione

Tutto si integra nell’eterno ritorno: ciò lo sanno gli umoristi, i santi e gli innocenti. -Pier Paolo Pasolini

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *