Paolo Sorrentino e Sean Penn per un film da Oscar

image_pdfimage_print

Dopo il successo meritato al Festival di Cannes, arriva nelle sale cinematografiche “This Must Be The Place” con la notevole interpretazione di Sean Penn e di Frances McDormand. E’  la storia di Cheyenne, un ebreo cinquantenne, una ex rockstar di successo in pensione, imprigionato in quello che è stato il simulacro del suo successo, che continua ad indossare gli abiti di scena, dei suoi anni di gloria. Dopo la morte del padre fa ritorno a New York e scopre, leggendone i diari, dell’esistenza di un aguzzino nazista che perseguitò il genitore durante la prigionia in campo di concentramento. Cheyenne deciderà di continuare a vivere l’ossessione del padre mettendosi in cerca del criminale.

Un film che non parla dell’Olocausto, come dichiara lo stesso Sorrentino “affonda le mani in quell’immane tragedia solo per squarci, per timide intuizioni o deduzioni”. Il vero protagonista è Cheyenne, un uomo in bilico tra la noia prolungata e le avvisaglie della depressione, che poco a poco viene a conoscere qualcosa di piccolo su una storia enorme”.

Ad impreziosire la colonna sonora firmata da David Byrne, che ha anche un ruolo nel film, scritto da Sorrentino insieme allo sceneggiatore Umberto Contarello il film sarà in sala in 300 copie – distribuito da Medusa – a partire da venerdì 14 ottobre.

Il trailer italiano

Il trailer in lingua originale

Anna Esposito

Partenopea, agnostica, grafomane appassionata di politica e di buon vino. Non correggo il caffè. Direttore editoriale di Itali@Magazine.

One Comment

  1. Stefano
    23 ottobre 2011

    Gran bel film, un capolavoro!!

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *