Buon compleanno Paul Simon

image_pdfimage_print

Mio padre era il bassista di famiglia, mia madre era un ingegnere – nacqui in una giornata grigia, con la musica nelle mie orecchie“. Il figlio del bassista iniziò a fare musica durante gli anni del liceo nel Queens, dove conobbe Art Garfunkel durante una recita scolastica: era ‘Alice in wonderland’, Art recitava la parte dello stregatto, lui quella del bianconiglio. Nel 1957 incisero il primo disco, Hey Schoolgirl presentandosi come Tom&Gerry.

Nel 1964 il primo album, Wednesday Morning 3 a.m. per la Columbia Records. Arrivò poi The Sound of Silence, la colonna sonora de Il Laureato, Parsley, Sage, Rosemary and Thyme, Bookends e Bridge Over Trouble water. Dopo la rottura, il duo si ritrovò nello storico concerto di Central Park a New York, nel 1980, e poi ancora in un Tour commemorativo del 2004 – che ha toccato anche i Fori Imperiali di Roma. E nel frattempo ha inciso dischi storici da solista come Graceland, One trick Pony, Hearts and Bones

Oggi Paul Simon compie 70 anni. E può permettersi ancora di imbracciare la chitarra ed esibirsi in tour o in celebrazioni davanti a milioni di persone sparse per il mondo.

Auguri, Baby Driver!

 

Anna Esposito

Partenopea, agnostica, grafomane appassionata di politica e di buon vino. Non correggo il caffè. Direttore editoriale di Itali@Magazine.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *