‘Tintin’, il nuovo film di Spielberg a Roma

image_pdfimage_print

E’ arrivata in anteprima al Festival del Cinema di Roma (dal 27 ottobre al 4 novembre), l’ultima pellicola diretta da Steven Spielberg: ‘Le avventure di Tintin-Il segreto del Liocorno’. Così riprende vita il protagonista di uno dei più antichi fumetti del dopoguerra francese, nato dalla fantasia di Georges Remi, in arte Herge.

E’ l’attore Jamie Bell, divenuto famoso con il film “Billy Elliot”, ad interpretare il celebre reporter d’assalto amante della verità, ovvero Tintin. ”Spielberg – afferma Bell – capisce gli attori e risveglia il senso della nostalgia che è in tutti noi. Lavorare con lui è stato un onore”. Nonostante le difficoltà di recitare in un film realizzato con la tecnica della ‘performance capture’. Il film in animazione digitale in 3D girato con questa particolare tecnica che cattura i movimenti e le espressioni facciali degli attori per poi trasporle sui personaggi virtuali. “‘Una tecnica – spiega l’attore – che si basa sulla prestazione dell’attore, richiedendogli creatività e fantasia. Anche se – confessa – recitare con una tuta piena di palline, con un casco al cui interno c’è una telecamera che ti riprende da vicino con una luce fastidiosissima, è davvero difficile’

Il progetto di animazione prevede 3 film, ci sarà un regista diverso per ogni episodio, ancora in sospeso i loro nomi. Il primo episodio è stato tratto dai volumi: “Le avventure di Tintin-il segreto del Liocorno” (Le secret de La liocorne) pubblicato nel 1943 e “Le avventure di Tintin-il Tesoro di Rackam il Rosso” (Le Trésor de Rackam le Rouge) pubblicato nel 1944. Tra gli attori della pellicola, prodotta dalla Warner, oltre a Jamie Bell, Daniel Craig, Andy Serkis e Simon Pegg.

Il trailer del film

Redazione

Redazione

Tutto si integra nell’eterno ritorno: ciò lo sanno gli umoristi, i santi e gli innocenti. -Pier Paolo Pasolini

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *