Mars500: il ritorno dalla simulazione per Marte

image_pdfimage_print

di Marco Milano

Un viaggio andata e ritorno per Marte non si può improvvisare: 520 sono stati i giorni di isolamento per simulare una missione spaziale sul Pianeta Rosso – e valutare il livelli di stress del viaggio – a cui si sono sottoposti Alexei Sitev, Sukhrob Kamolov, Alexander Smoleevsky, Romain Charles, Wang Yue e l’italiano Diego Urbina. Partiti il 3 giugno 2010, gli astronauti terminano oggi le prove generali, alle 14 ora locale di Mosca.

La missione Mars500 è un progetto finanziato con la collaborazione dell’ ESA European Space Agency – il Russian Insitute for Biomedical Problems e l’Accademia Russa delle Scienza: nella struttura di isolamento, progettata per simulare una probabile missione marziana prevista per il 2030, sono stati monitorati gli effetti biomedici e psicologici, le regolazioni ormonali e le risposte del sistema immunitario degli astronauti coinvolti.

E’ possibile seguire in diretta streaming il ‘ritorno a Terra’ della missione sul sito ufficiale dell’ESA

 

 

Redazione

Redazione

Tutto si integra nell’eterno ritorno: ciò lo sanno gli umoristi, i santi e gli innocenti. -Pier Paolo Pasolini

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *