Nubifragio su Genova: almeno cinque i morti

image_pdfimage_print

Sono almeno cinque i morti per l’esondazione del torrente Fereggiano. La pioggia si concentra su Sestri Ponente e Cornigliano, frane nelle zone di Bavari e San Desiderio. Il Comune ha lanciato un disperato appello alla popolazione: “Rifugiatevi ai piani alti” e ha ordinato la chiusura di tutti i negozi e i locali. E’ stata invasa dall’acqua l’autostrada da Genova est a Genova Nervi.

Una delle vittime e’ stata travolta dalle vetture portate via dal torrente Fereggiano, uno dei tre straripati nel capoluogo ligure. Due feriti gravi sono stati trasportati d’urgenza all’ospedale San Martino. Tra i feriti ci sarebbe anche un bambino, trasportato al Gaslini.

I NUBIFRAGI SI INTENSIFICHERANNO FINO A MARTEDI’

Il maltempo, come annunciato nei giorni scorsi, torna ad abbattersi sul nord ovest. Gia’ ieri circa mille persone sono state allontanate dalle case nelle zone piu’ a rischio. Misure di sicurezza anche per quanto riguarda la viabilita’, con l’autostrada A12 costantemente monitorata e molte strade della Val di Vara e Cinque Terre chiuse al traffico e aperte solo ai mezzi di soccorso.

 

STADIO DI MARASSI ALLAGATO, A RISCHIO GENOA-INTER

Da questa mattina forti piogge e vento sostenuto si stanno abbattendo a Genova. Piu’ di mille studenti dell’Istituto Tecnico Vittorio Emanuele sono stati evacuati a causa del violento nubifragio che ha provocato allagamenti all’interno della scuola.

Per fronteggiare il maltempo, ha assicurato il capo della Protezione Civile Franco Gabrielli, “la macchina e’ assolutamente pronta, adesso vediamo l’impatto al suolo di questa precipitazione che, purtroppo, non cessera’ tra qualche ora: durera’ da 48 a 60 ore”. In ogni caso, per evitare conseguenze drammatiche secondo Gabrielli serve “una prevenzione strutturale che e’ quella della difesa del suolo, con interventi specifici per evitare che i rischi abbiano un livello non accettabile”. (Fonte AGI)

Redazione

Redazione

Tutto si integra nell’eterno ritorno: ciò lo sanno gli umoristi, i santi e gli innocenti. -Pier Paolo Pasolini

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *