Il sovrappeso genera dipendenza da droghe, alcool e fumo.

image_pdfimage_print

di Annalisa Sofia Parente

I disturbi alimentari, oltre ad essere deleteri per la salute di un adolescente, possono divenire dei veri e propri fattori di disagio psicosociale.
Questa tesi è corroborata dall’ultima ricerca condotta dall’Istituto di fisiologia clinica del Consiglio nazionale delle ricerche di Pisa su più di 33 mila studenti delle scuole superiori italiane di età compresa tra i 15 ai 19 anni. La ricerca dell’Ifc ‘rileva che l’uso di sostanze illegali è più diffuso fra gli adolescenti con questo problema (dell’obesità ndr) rispetto ai coetanei normopeso, come pure il binge drinking e il fumo’.

Infatti gli adolescenti in sovrappeso consumano circa il doppio di sostanze illegali rispetto a quelli normopeso- afferma Sabrina Molinario (ricercatrice dell’Ifc- Cnr e coordinatrice dello studio), considerando l’uso frequente di cocaina, eroina, allucinogeni e tranquillanti. Stesso gap non si riscontra invece nel consumo di cannabis che vede piuttosto una leggera prevalenza dei normopeso.
Ma gli adolescenti con tali problemi di alimentazione hanno altresì una maggiore predisposizione alla dipendenza da fumo di sigaretta e binge drinking, ovvero di cinque o più bevute nella stessa occasione.
Nonostante l’evidenza di questo studio definire imprescindibile la correlazione tra disturbi alimentari e dipendenza da droghe risulterebbe grossolano e fallace. Inconfutabile è invece l’influenza di fattori psicosociali come l’autostima e le relazioni interpersonali: gli adolescenti in sovrappeso, non accettando il proprio corpo e temendo o subendo un’esclusione dal gruppo, tendono ad accompagnare il loro ‘senso di insoddisfazione generalizzato’ a comportamenti a rischio che includono uso di droghe, farmaci per dimagrire, fumo e alcool.
Il problema dell’obesità in età giovanile appare sempre più un problema da studiare e affrontare con attenzione, perché da solo o accompagnato dalle succitate dipendenze, può contribuire ‘al precoce manifestarsi di danni alla salute’

Redazione

Redazione

Tutto si integra nell’eterno ritorno: ciò lo sanno gli umoristi, i santi e gli innocenti. -Pier Paolo Pasolini

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *