Asteroide sfiora la Terra

image_pdfimage_print

di Maria Rosaria De Simone

Si chiama Eros 433. Nessun riferimento a San Valentino alle porte. Eros 433 è un asteroide che nel pomeriggio si avvicinerà alla Terra e sarà visibile con un semplice binocolo. Gianluca Masi, astrofisico del Planetario di Roma, fa sapere che l’asteroide disterá dalla Terra circa 27 milioni di chilometri, una distanza che renderà possibile il suo avvistamento.

La notizia riporta alla mente i film di fantascienza, ma sono garantite tutte le rassicurazioni possibili perché, nonostante la distanza ravvicinata, non ci saranno ripercussioni per la vita sul nostro pianeta.

Eros 433 fu scoperto nel 1898 e fu il primo asteroide intercettato nel 2000 con la sonda americana Near. La sua forma è irregolare, è lungo circa 30 chilometri, più si avvicinerà alla Terra, maggiore sarà la sua luminosità.

Un’occasione unica per gli amanti dell’astronomia, per poter rilevare con strumentazioni semplici questo asteroide, che sarà visibile fino al 3 febbraio. Gli esperti consigliano, nonostante il brutto tempo in tutto lo stivale, di puntare il binocolo a  Sud-Est nella costellazione del Sestante, sotto quella del Leone.

MRosaria De Simone

MRosaria De Simone

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *