Festival di Sanremo 2012: le pagelle dei look di cantanti e ospiti della prima serata!

image_pdfimage_print

di Annalisa Sofia Parente

Il Festival di Sanremo non è solo canzoni, monologhi, pessime performances di pseudo recitazione… è anche Look osceni, ibridi, trasgressivi, noiosi e originali.
Commentiamoli insieme con bottiglietta di cianuro e artigli affilati:

Nulla da dire a Dolcenera, perfetta nel suo stile rock chic, con longuette in paillettes e T- shirt, tacco a spillo, trucco smokey eyes, ciuffo verde e smalto rigorosamente scuro.
Voto: 8

Bizzarro frack con risvolto fucsia per Noemi che ‘cozza’ letteralmente con il rosso improbabile dei suoi capelli (era tanto bella la sua chioma naturale!) e orecchino a stella che la rende così… Jem delle Holograms. Con dei capelli così, attenta ai colori che scegli, Noemi!
Voto: 5

Francesco Renga con giacca e pantaloni chiari e camicia bianca in stile ‘pupazzo di neve’: peccato la neve ci abbia un po’ stancato! Unico elemento di contrasto, un triste foulard nero. Un po’ di fantasia, Francesco!
Voto: 5

Chiara Civello con abitino luccicante da serata disco corredato da tacchi vertiginosi su cui stenta a camminare: la prossima volta è meglio che metta le ballerine e un vestito più originale o più sobrio!
Voto: 5,5

Irene Fornaciari, vestita con un abito informe verde militare, gilet dello stesso colore e anfibi, sembra appena arrivata dalla trincea o da una giornata di caccia al cinghiale. Il portamento fa il resto. Si può essere diversi anche nell’eleganza, cara Irene:impegnati di più (anche trasgredendo con classe)se vuoi cantare in un contesto ‘tradizionale’ come il Festival di Sanremo!
Voto: 3

Emma, rude e mascolina come sempre, sfodera giacca e shorts verde acido da motociclista leghista che non giova alla sua femminilità. Se non vuoi portare un abito, metti anche degli shorts, ma scegli una giacca più attillata e un colore meno eccessivo!
Voto: 4,5

Cristiano Godano per i Marlene Kuntz: dolcevita nero sotto la camicia bianca, giacca e anelloni. Antico, inadatto ad una prima serata di Sanremo, ma passabile per il suo inafferrabile charme.
Voto: 5, 5

Total black senza infamia e senza lode per Eugenio Finardi, ma la sua coda bianca e la sua voce salvifiche lo fanno sembrare Dio nella valle di lacrime dell’Ariston.
Voto: 6- – (per l’autorevolezza)

E poi arriva Gigi d’Alessio versione ‘forever young’ che è riuscito a imborghesire in malo modo anche la stravagante Loredana Bertè che si è presentata in giacca e gonna di velluto nero. Ma quella gonna non è la solita minigonna caratterizzante del personaggio, bensì una mesta longuette (almeno le sue minigonne avevano un senso estetico, anche se estremo) . A peggiorare la situazione, una messa in piega da signora perbene che stona sulla sua bocca arrabbiata. Della vecchia Loredana rimanevano solo gli occhiali. Improbabili, ma suoi.
Voto a Gigi: 5
Voto a Loredana: 4

Nina Zilli, splendido corpo e splendido viso, ma con un look un po’ da pseudo Amy Winehouse e un po’ da Wilma dei Flinstones… Abito crema asimmetrico e capelli cotonati. Bella, ma non ballerina.
Voto: 6

Arisa è diventata finalmente una donna grazie ad un abito dorato, sobrio ma efficace, con scarpa tres chic in pendant e trucco stranamente sobrio. Da notare il grosso anello abbinato alla mise totale. Elegante e anche sensuale. Con semplicità.
Voto: 7,5

Niente veleno per l’impacciato, ma elegantissimo Gianni Morandi in uno smoking perfetto firmato Salvatore Ferragamo,con risvolto e papillon di velluto nero.
Voto: 9

Belen ed Elisabetta Canalis sfoggiano due abiti da grande sera: il primo nero con dettagli sparkling di Alberta Ferretti, il secondo di Versace con strascico e balze che lasciava scoperte le gambe della Canalis. Peccato per i seni di Belen che restavano sospesi, quasi ribelli, in un corpetto destinato alla sventurata Ivana Mrazova.
Voto per Elisabetta: 5,5
Voto per Belen: 6,5

Silvia Mezzanotte, cantante dei Matia Bazar, sfoggia un lungo abito nero con collo importante color fucsia ( sarà la nuova moda sanremese?): un look poco convincente e stucchevole che ricorda quello della Strega di Biancaneve. Non siamo all’’Albero azzurro’, ma all’Ariston: un po’ meno carnevalesca, Silvia!
Voto: 4

E voi, cosa ne pensate di questi look? Continuate a seguirci in diretta su twitter e sulla pagina fb di Redazione magazine per le prossime serate del Festival di Sanremo!
C’è spazio e veleno per tutti!

Redazione

Redazione

Tutto si integra nell’eterno ritorno: ciò lo sanno gli umoristi, i santi e gli innocenti. -Pier Paolo Pasolini

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *