Il mondo virtuale rende le relazioni perfette

image_pdfimage_print

di Marzia Santella

Esiste una soluzione ai nostri problemi di tutti i giorni, esistono relazioni perfette dove incontri solo chi vuoi ed elimini tutti gli altri. Esiste un mondo virtuale in cui puoi sceglierti i parenti. Sembra il nirvana,  ma e’ solo il mondo virtuale di Facebook. Come ogni strumento tecnologico può essere funzionale o dannoso. Sei tu che decidi quanto farti coinvolgere. Centinaia di milioni di persone iscritte. Una quantità esagerata e insospettabile di aziende  vi hanno  aperto profili: insinuandosi con un “mi piace” in un meccanismo mentale per cui possiamo abbattere le difese.

La quotazione in  Borsa, solo pochi giorni fa, una tappa obbligata per quella che si è rivelata essere davvero la scoperta del secolo. Dall’idraulico sotto casa, fino alle multinazionali più importanti: tutti vogliono eserci ed in tanti avrebbero voluto averci investito. Un’utopia si è realizzata: l’utente non può cambiare canale, le inserzioni sono discrete e chi vuole approfondire lo fa. Crea assuefazione e’ vero: chi non uscirebbe a parlare al bar virtuale con chi la pensa come te. Con chi, seppure a distanza, condivide le tue passioni, i tuoi interessi. Persone a cui piaci come sei: assaporando la sostanza prima di vedere l’apparenza. Persone reali con cui hai condiviso vacanze, università e quant’altro. Persone, di qualsiasi orientamento  sessuale, lo usano come la vecchia agendina del playboy nella quale scegliere sera per sera un partner con cui uscire. Senza tener conto  di quanti si innamorano davanti al monitor, scegliendo di cambiare città, Paese se non continente. Un bagaglio eccezionale di emozioni e relazioni che si creano e che si disfano: resistere risulta difficile. Centinaia di amici, amici di amici, in un vortice  senza scampo per tenere alla larga una cosa che in fondo temiamo: la solitudine. Di certo ci sono persone che ci si iscrivono e persone che, a priori, rifiutano questo mondo parallelo,  come tutto ciò che è nuovo e da scoprire. La potremmo definire una mela d’Adamo virtuale!  E’ sempre vero che: “ Solo gli idioti non cambiano mai  idea” come è vero che: “ Chi non crede alle coincidenze le perde.” Si può provare, e’ gratis, e condividere interessi con altre persone può solo arricchirci. In mezzo ad una tale miriade di persone è impossibile pensare che non troveremo nuovi amici, magari anche nuovi amori! Certo richiede tempo, voglia, ma spesso capita che le persone virtuali, solo nell’approccio, vi sorprendano. Statisticamente si possono incontrare anche approfittatori o persone con  disturbi vari. Un  po’ di sano buonsenso, allora, ci può mettere a riparo da cocenti delusioni e, comunque, e’ sempre bene metterle in conto. Vale la pena provare, se poi non vi confà e’ semplice: elimina account!

Redazione

Redazione

Tutto si integra nell’eterno ritorno: ciò lo sanno gli umoristi, i santi e gli innocenti. -Pier Paolo Pasolini

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *