Non e’ consentito deprimersi

image_pdfimage_print

di Monica Capo

“Anziani in casa di riposo?  Imu raddoppiata”. Il “27” con lo stipendio più leggero. Caro-benzina, sì a ‘tassa calamità‘.

Ma c’era un lavoro sgradevole da fare e loro non distribuiscono mica caramelle?!?

Intanto oggi a Bologna un 58enne si è dato fuoco fuoco davanti all’Agenzia delle Entrate e qui la cosa si fa preoccupante: non avranno mica intenzione di tassare tutti quelli che d’ora in poi  si daranno fuoco per protesta?

Che so, magari per occupazione temporanea di area pubblica, mentre per i tibetani continuerà a essere gratis.

E poi con quello che costa la benzina, converrà cambiare sistema.

Tranquilli, il paese è sereno.

Siamo una grande democrazia basata sull’assetto antisommossa, infatti gli operai Alcoa non possono bruciare le tessere elettorali sotto il Ministero dello Sviluppo e lanciare alcuni petardi che subito volano bastonate e manganellate: l’evoluzione è la pecora che si scaglia contro un’altra pecora per difendere il lupo.

PERO’, NON E’ CONSENTITO DEPRIMERSI.  A breve i trasgressori saranno soggetti a sanzioni pecuniarie, tipo la tassa sulla “pucundria”.

Quello che mi chiedo, è dove sia questo Liberismo tanto osannato perché mettere tasse ovunque, fino a prova contraria, non è liberismo.

Per fortuna i dirigenti cinesi hanno promesso di tornare ad investire in Italia anche se, con che auto, non è ancora dato sapere.

E se per caso vi venisse in mente di scioperare, si sono pure inventati lo Sciopero ‘armonico’ che andrà bene solo se compatibile con gli “interessi economici” loro.

Per finire, con l’accordo sulla legge elettorale siamo al delirio assoluto: chi vince mette su una coalizione intorno ad un progetto.

Ovvero, voi votateci e poi in Parlamento vediamo.

Redazione

Redazione

Tutto si integra nell’eterno ritorno: ciò lo sanno gli umoristi, i santi e gli innocenti. -Pier Paolo Pasolini

One Comment

  1. 29 marzo 2012

    QUALCHE ANNO FA IL BERLUSCA IN PIENO CALDO AGOSTANO CONSIGLIAVA ALLE PERSONE ANZIANE DI ANDARE CON LE SEGGIOLINE DI ANDARE A SOCIALIZZARE AL FRESCO DEI CENTRI COMMERCIALI.ALMENO VEDEVANO LA GENTE CHE POTEVA COMPRARE QUELLO CHE LORO
    POTEVANO SOLO IMMAGINARE .POI LI HA RESI EMANCIPATI CON LA SOCIALCARD,CHE NON SO’ PIU’ CHE FINE ABBIA FATTO.ADESSO SO CHE SEMPRE PIU’ GENTE E MOLTA AVANTI NEGLI ANNI VA A ROVISTARE NEI CASSONETTI.IL CAVALIERE HA FATTO MOLTO USO DELLA CAROTA,
    ADESSO E’ ARRIVATO IL TEMPO DEL BASTONE COL PROFESSORE.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *