Donne sull’orlo della crisi del debito…e non solo

image_pdfimage_print

di Monica Capo

Quarantasei donne uccise dall’inizio dell’anno, come la mattanza degli agnelli che si prepara, per la santa Pasqua.

Nel quarto trimestre del 2011, inoltre, il tasso di disoccupazione dei 15-24enni tocca un picco del 49,2% per le giovani donne del Mezzogiorno. 

Direi che quest’anno la Via Crucis è nostra, e ci  tocca pure pagare il pedaggio.

Redazione

Redazione

Tutto si integra nell’eterno ritorno: ciò lo sanno gli umoristi, i santi e gli innocenti. -Pier Paolo Pasolini

One Comment

  1. 3 aprile 2012

    IL PANORAMA E’ OFFUSCATO DALLE NUBI DEL CATTIVO TEMPO CHE E’ PARAGONABILE AL TORNADO IN CUI UNA STRAMPALATA CASTA POLITICA HA GETTATO IL NOSTRO BEL PAESE.
    COSI’ STRAMPALATA DA GETTARE TUTTE LE COLPE SUL POPOLO,SENZA MAI DARE UN’ACCENNO DI MEA CULPA.MA LA COSA STRAORDINARIA E’ CHE ADESSO SI VANTA DI AVER TROVATA LA MEDICINA MIRACOLOSA.I FATTI GRAVI A CUI SI RIFERISCE IL TESTO GUIDA SONO FIGLI DI UN MODO BARBARO CHE NON SI ADDICE ALLA CIVILTA’ CHE MOLTI VANTANO DI AVER RAGGIUNTO.LE DONNE VANNO RISPETTATE IN QUANTO ESSERI UMANI E NESSUNO DEVE PRETENDERNE IL POSSESSO,AL MASSIMO,SI PUO’ E SI DEVE ANCORA PIU’ STIMA E RISPETTO SE PROPRIO SI VUOLE DIMOSTRARE CHE L’ATTACCAMENTO E’ COSI’ FORTE.L’IRRAZIONALE DEVE ESSERE VERSO ALTI SENTIMENTI E NON ABBASSARSI A BIECHI COMPORTAMENTI.IL MONDO LAVORATIVO POI E’ MOLTO INGIUSTO CON LA DONNA,I FATTI SONO NOTI.VIENE PENALIZZATA QUANDO VUOLE ESSERE MADRE E ORA E’ GRAVATA ANCHE NELL’ALLUNGAMEN-
    TO DELL’ETA’ LAVORATIVA.SPERIAMO IN TEMPI MIGLIORI.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *