Non date più oppio ai popoli

image_pdfimage_print

di Mario Masi

Non date più oppio ai popoli. Non fate sobrie sfilate o raduni religiosi con scenografie degne della Madonna del pop. Non fateci sventolare il tricolore solo per una partita vinta.

Ormai ogni mezzo è lecito per addomentare le coscienze. La religione o il pallone è lo stesso. “Sono il singhiozzo di una creatura oppressa, il sentimento di un mondo senza cuore, lo spirito di una condizione priva di spirito.”…Sono oppio per il popolo. Ma ormai siamo stanchi di voltarci dall’altra parte. Vogliamo vedere questo paese come muore. Vogliamo vedere come stanno i terremotati emiliano non le partire dell’europeo. Vogliamo capire se siamo già falliti e non i corazzieri sfilare. Vogliamo guardare in faccia quelli che hanno perso tutto e non l’uomo bianco circondato da tante suorine esultanti.

Non vogliamo cercare rifugio in una realtà diversa, non vogliamo droga di Stato, vogliamo uno Stato.

Redazione

Redazione

Tutto si integra nell’eterno ritorno: ciò lo sanno gli umoristi, i santi e gli innocenti. -Pier Paolo Pasolini

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *