Roma Capitale per l’Emilia: la cultura e l’arte per tornare alla normalità

image_pdfimage_print

“Roma Capitale si prepara a portare tra le popolazioni colpite dal terremoto dell’Emilia una ricca programmazione culturale e di intrattenimento – dichiara l’assessore alle Politiche Culturali e Centro Storico Dino Gasperini –  Ho convocato ieri in Assessorato tutte le Istituzioni culturali d’eccellenza della Capitale proponendo di portare in Emilia una serie di eventi e di spettacoli che possano aiutarli ad affrontare questo drammatico momento con un animo più sereno e ad avvicinarsi durante l’estate, attraverso la cultura e l’arte, alla normalità. Ho avuto risposte entusiastiche da parte del Teatro dell’Opera, Accademia di Santa Cecilia, Fondazione Musica per Roma, Teatro di Roma, le Case del Cinema, del Jazz e delle Letterature, Biblioteche di Roma, Romaeuropa Festival e Zetema. Martedì – continua Gasperini – riceverò le loro proposte e mercoledì incontrerò Luisa Turci, Sindaco di Rovereto sul Secchia, dove Roma ha allestito il suo campo e sta ampliando il numero di tende, affinché  la nostra offerta culturale sia concordata e condivisa con lei, anche valorizzando gli artisti del posto. Spero che molti personaggi della cultura e dello spettacolo, a partire da quelli romani, vogliano affiancarci in questa iniziativa. Nei prossimi giorni li contatterò personalmente”.

Redazione

Redazione

Tutto si integra nell’eterno ritorno: ciò lo sanno gli umoristi, i santi e gli innocenti. -Pier Paolo Pasolini

One Comment

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *