Capossela trascina il pubblico dell’Auditorium Parco della Musica

image_pdfimage_print

 

foto di Serena De Angelis

Vinicio Capossela galvanizza la cavea dell’Auditorium Parco della Musica con il nuovo progetto Rebetiko Gymnastas. Alla testa di un ensemble italo-greco che vede la presenza del grande bouzouky Manolis Pappos, ha proposto in quasi tre ore di concerto  brani del suo repertorio e pezzi tradizionali in stile rebetiko trascinando il pubblico in un’odissea sonora e dimostrando come il rebetiko, questa sorta di blues dell’Egeo nato cento anni fa nella Salonicco indomita dei “rebetes” (ribelli, in turco), è oggi più che mai espressione di fierezza e resistenza.

testo: Ufficio Stampa

Redazione

Redazione

Tutto si integra nell’eterno ritorno: ciò lo sanno gli umoristi, i santi e gli innocenti. -Pier Paolo Pasolini

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *