Carta canta, la geopolitica all’Auditorium

image_pdfimage_print

Carta canta. La geopolitica all’Auditorium”, progetto per una mostra antologica dell’opera cartografica e tre conferenze pubbliche presso l’Auditorium Parco della Musica di Roma.

Realizzate da Laura Canali, le carte saranno esposte nel foyer Sinopoli dall’8 al 29 ottobre e rappresentano il marchio distintivo della pubblicazione, riconosciuto in Italia e all’estero. Quindici opere in formato gigante saranno allestite in tre sezioni tematiche intorno alle quali sarà organizzato un ciclo di convegni aperti al pubblico che si terranno nella Sala Ospiti dell’Auditorium, tutti alle ore 18,00.

Si comincerà l’8 ottobre con una discussione sul tema “Il secolo della Cina? alla presenza, fra gli altri, del Direttore di Limes Lucio Caracciolo e del Generale Fabio Mini. Il 19 ottobre sarà la volta della poesia: Geopoetica: i versi in carta”. Interverranno Laura Canali di Limes, il poeta Michalis Pierìs e Paola Maria Minucci, Luigi Marinelli e Camilla Miglio, docenti all’Università di Roma “La Sapienza”. Chiuderà la rassegna, il 29 ottobre, “L’autunno della “primavera araba”, un incontro pubblico per capire cosa resta delle rivolte che hanno sconvolto Nordafrica e Medio Oriente. Con Lucio Caracciolo, il Generale Giuseppe Cucchi, Lorenzo Bellodi dell’ENI e il Direttore di Global Research, Nicola Pedde.

Redazione

Redazione

Tutto si integra nell’eterno ritorno: ciò lo sanno gli umoristi, i santi e gli innocenti. -Pier Paolo Pasolini

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *