Antonio Giuliani al Teatro Olimpico di Roma

image_pdfimage_print

Antonio Giuliani, protagonista della comicità romana e nazionale, torna con il suo nuovo dirompente show che prende spunto e forza dallo stile inconfondibile che lo ha sempre contraddistinto.

Compiendo un viaggio virtuale all’interno dell’Europa, l’umorismo diretto e tagliente di Giuliani evidenzia le differenze, i costumi e la mentalità di altre popolazioni, ponendo un’attenzione particolare sul periodo storico che sta vivendo il nostro paese.

Uno spettacolo dai ritmi incalzanti, frenetici, dove il monologo puro e le battute a raffica descrivono i vizi, le virtù, le abitudini e le debolezze degli italiani, per far emergere chiaramente contraddizioni e paradossi, rispecchiando la società che ci circonda; il tutto supportato da momenti musicali e da una scenografia che nel corso dello show prenderà vita.

Dopo più di 10 anni dedicati al teatro di prosa e alla commedia brillante, prende il sopravvento in Giuliani la voglia di tornare alle origini, ricordando aneddoti, vicende e individui che hanno orbitato attorno alla propria vita artistica e privata e che inevitabilmente hanno fatto scaturire in lui il desiderio di esclamare dopo tanto tempo: “Chi non muore… si rivede”.

Antonio Giuliani in “Chi non muore… si rivede”

dal 23 ottobre al 4 novembre

Spettacoli serali tutti i giorni ore 21:00

Sabato 27 ottobre ore 17:30 e ore 21:00

Domenica e 1 novembre ore 17:30

Teatro Olimpico – Piazza Gentile da Fabriano 17

Botteghino aperto tutti i giorni orario continuato 10-19

Info & Biglietti 06.32.65.991 – biglietti@teatroolimpico.it

Acquisto online:  http://biglietteria.teatroolimpico.it

Prezzi (inclusivi di prevendita):

Poltronissima € 33,00 – Poltrona/Prima balconata € 27,50 – Galleria € 22,00

Junior (4-14 anni) € 15,00

Redazione

Redazione

Tutto si integra nell’eterno ritorno: ciò lo sanno gli umoristi, i santi e gli innocenti. -Pier Paolo Pasolini

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *