‘Voci che Chiamano’, quando la musica scalda il cuore

image_pdfimage_print

testo e foto di Federico Aniballi

Rieti, come noto è rinomata per essere “il centro d’Italia”, ma per un giorno, grazie alla benefica iniziativa “Voci che Chiamano”, ormai giunta alla sesta edizione, si è trasformata nel “Centro della buona musica italiana e della solidarietà”. Infatti in favore di Save the Children si sono mossi Roberto Angelini, Pier Cortese, Filippo Gatti e Niccolò Fabi, quest’ultimo premiato dal vicesindaco di Rieti Emanuela Pariboni con una targa al “DNA Solidale” per la sua sensibilità ed attenzione per i bambini dimostrata attraverso le opere ed iniziative conseguite dalla sua fondazione “Parole di Lulù”. Insomma, malgrado la gelida serata, il teatro Flavio Vespasiano ha scaldato il cuore di tutti a suon di note.

Redazione

Redazione

Tutto si integra nell’eterno ritorno: ciò lo sanno gli umoristi, i santi e gli innocenti. -Pier Paolo Pasolini

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *