‘Meibi Nuar’, il primo romanzo di Micol Graziano

image_pdfimage_print

Di Stefania Taruffi

Micol Graziano presenta l’11 febbraio alle ore 17, al Teatro dei Conciatori di Roma: “MEIBI NUAR, Scatti e frammenti di parole astratte, il suo primo romanzo (Aletti Editore). A dare voce ai suoi personaggi in questo reading/spettacolo sarà Giselle Martino (dal 22 al 24 febbraio al Teatro Aurelio di Roma con Io sono Stanko), accompagnata dal sax di Gianluca Vigliar (jazzista).

Nel romanzo di Micol le figure maschili sono quasi da sottofondo e sono eteree, quasi un’appendice, rispetto a quelle femminili, che sono invece predominati.

Dora è la protagonista di un mondo in disfacimento. Lei stessa è in disfacimento.  Micol Graziano sa giocare bene con le immagini. E’ geniale nel descriverle, nel trovare sempre qualcosa di nuovo, di originale, che ti arriva nello stomaco come un pugno. I suoi personaggi sono difficili. Lei li conosce bene e te li porge poco per volta.

In una delle sue notti brave, Dora incontra un uomo misterioso che si fa chiamare semplicemente Dottore. Al mattino rientra a casa, ma nulla è più come prima. Dora, Ina, Pino, Irma, Tina, Dottore, Fosco, Nero sono alcuni dei personaggi di questa torbida storia. 

Meibi Nuar è un romanzo intenso, coinvolgente. Un racconto corale di vite metalliche, ambientato in un Sud immaginario e scuro.

«Tra le righe di Meibi Nuar si specchiano vite spaesate, perse, colme di energia vitale e di disperazione solitaria» spiega Fabiana Carucci, di Italian Babylon. Mentre Nadia Bertolani commenta«Micol Graziano è icastica, fulminante, precisa come se avesse preso la mira».

Micol Graziano è nata e vive a Roma. Laureata in Lettere Classiche all’Università “La Sapienza”, dal 2005 è giornalista pubblicista. Attualmente fa parte della redazione di RDS, Radio Dimensione Suono. Meibi Nuar è il suo primo romanzo.

Presentazione di

“MEIBI NUAR”

Teatro dei Conciatori

Via dei Conciatori, 5 Roma

11 febbraio 2013 ore 17

Info: 06/45448982

Ingresso: 2€ (costo della tessera associativa al teatro)

Stefania Taruffi

Stefania Taruffi

Laureata in Lingue, co-fondatrice di Itali@Magazine. "Fare cultura" è la sua passione.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *