Hobby Show Roma: la fiera delle donne!

image_pdfimage_print

di Cinzia Colella

Il regno ideale nel quale dare libero sfogo alle passioni femminili: è stato questo “Hobby Show Roma” che, insieme a “Weekend Donna”, ha raccolto il consenso di migliaia di visitatrici che si sono alternate in un fine settimana col fiocco rosa. Premesso che quella riprodotta è stata solo una sintesi commerciale dell’universo donna, scesa la scala mobile del padiglione 8, via al lungo red carpet tra gli stand della creatività!

Ricamo, tricot e piccola sartoria per abbellire la casa e gli angoli domestici più vissuti con la fantasia e la versatilità di tessuti e cartamodelli originali e divertenti. Una menzione speciale va ai tanti espositori di materie prime per creare i propri bijoux: file interminabili di swarovski, perline, pietre, catene di ogni forma e misura. Il fimo, poi, da indossare e per arredare. Lana, pellami, borse e le immancabili scarpe, anche nella versione 2.0 di “ShoesMe App, un’applicazione che permette di ideare e far realizzare la propria scarpa dei sogni.

L’area beauty ha promosso i ritrovati più inconsueti per la cura del viso e del corpo: dalle creme a base di bava di lumaca o siero di vipera per un effetto lifting migliore di quello con Photoshop, agli evocativi  bagni nel latte d’asina – elisir di bellezza – di cui Cleopatra ne è la storica testimonial. Nulla da togliere, poi, al potere emolliente delle olive e dell’olio extra vergine ideali per ridare alla pelle tutta l’idratazione e la protezione di cui necessita.

Tra gli angoli più affollati, quello di Fashion Look Academy, scuola tra le più prestigiose e frequentate di Roma e del Lazio per la formazione professionale nel settore dell’estetica, quello di Solinge Nail Style – che oltre a ridare vita e colore alla cheratina delle giovani curiose, ha anche dato la possibilità di seguire dei mini corsi di nail art – e quello di Jafra Cosmetics per scoprire tutti i trucchi di un make up perfetto.

Niente più segreti neanche per la nuova moda del momento: il cake design che ha visto impegnate le moderne sfogline a spianare chili e chili di pasta di zucchero e a decorare piani di torte con la precisione – e i tanti strumenti – di un chirurgo. Per gli amanti della cucina, invece, “Les Chefs Blacs” ha proposto tre giorni show coking per tutti i gusti.

Queste le principali attrazioni, anche se durante il week end il programma ha regalato momenti di spettacolo vero con le esibizioni di Scarlett Martini, la performer italiana di Burlesque più conosciuta ed amata nel mondo, le suggestioni della Shakti Dance, una pratica di danza consapevole permeata dalla conoscenza yogica;  il divertimento della danza irlandese della Tara School of Irish Dancing e del Nia (Neuromuscular Integrative Action):  un insieme di danza, di arti marziali e di yoga tra oriente ed occidente. Evocativi anche il tango di NovaDanza, l’hoopdance  di Hula Hoop Land e la Bollywood Dance di  BollyMasala Dance Group.
Se vi siete persi questo week end, perché il sole della Capitale vi ha ispirato una lunga passeggiata al mare, nessuna paura, ad ottobre (11-12-13) Hobby Show Roma torna!

 

Redazione

Redazione

Tutto si integra nell’eterno ritorno: ciò lo sanno gli umoristi, i santi e gli innocenti. -Pier Paolo Pasolini

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *