Salone di Torino: le storie diventano ebook in diretta

image_pdfimage_print

 Un progetto di digitoria a cura di Atlantyca Lab in collaborazione

con tantissimi autori e illustratori italiani per ragazzi

 Per la prima volta in Italia una storia nasce dalla fantasia di un autore e dei suoi lettori e diventa un eBook in diretta, in soli 60 minuti. Succede al workshop di scrittura creativa che è stato inaugurato giovedì al DigiLAB, lo spazio digitale del Salone Internazionale del Libro di Torino dedicato ai più giovani e alle scuole e curato da Atlantyca Lab. L’esperimento continuerà tutti i giorni con tanti autori ospiti.La porta magica

La battuta d’avvio è stata data giovedì da Pierdomenico Baccalario che con le classi III B e IV C di Torino si è avventurato alla ricerca di una porta magica. Le illustrazioni di Erika De Pieri hanno accompagnato la lavorazione live fatta durante il workshop, in contemporanea con l’editing del testo curato da Davide Morosinotto di AtlantycaLAB e la programmazione in ePub3 con animazioni realizzata grazie all’impegno e alla tecnologia del team di PubCoder. Si replica nei prossimi giorni con altri autori della scuderia di Tessitori di Sogni, il progetto di Talent Scouting di Atlantyca nato per raccogliere le storie appassionanti che Atlantyca Group propone al mercato editoriale italiano e internazionale. Tra gli autori nati e cresciuti nell’ambito del progetto Tessitori di Sogni, partecipano al workshop Andrea Pau, Carolina Capria, Mariella Martucci e Tommaso Percivale che svelano ai piccoli i trucchi del mestiere di scrittore accompagnandoli nel mondo delle serie per ragazzi e della scrittura creativa digitale.

Nell’attesa, potete leggere ai link qui sotto le prime tre storie pensate, scritte e pubblicate in diretta al DigiLab del Salone di Torino: l’eBook non è mai stato così veloce!

http://bookblog.salonelibro.it/cronacheletterarie/?p=15999

http://bookblog.salonelibro.it/cronacheletterarie/?p=16452

http://bookblog.salonelibro.it/cronacheletterarie/?p=17263

Redazione

Redazione

Tutto si integra nell’eterno ritorno: ciò lo sanno gli umoristi, i santi e gli innocenti. -Pier Paolo Pasolini

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *