Killer in viaggio, tra umorismo e erotismo

image_pdfimage_print

Dal 13 giugno nelle sale, Killer in viaggio è vacanze in caravan, umorismo ed erotismo e molto altro in una commedia nera farcita di frenesia omicida.artwork

Chris  vuole mostrare a Tina il suo mondo e lo vuole fare a modo suo, attraverso un viaggio nelle isole britanniche, con il suo amato Abbey Oxford Caravan.

Tina è un’introversa dog-sitter che vive con una madre soffocante in completa miseria, e ci sono cose che Chris vuole che lei veda – il  museo Crich Tramway, il viadotto di Ribblehead, il museo di Keswick Pencil, il paesaggio collinare e le meraviglie che  lo hanno accompagnato nella sua vita.

Non ci vuole molto perchè il sogno svanisca. Tina e Chris durante il viaggio di una vita, diverranno i Bonnie e Clyde della campagna inglese.

Tra la gente che getta la spazzatura in terra, i ragazzi rumorosi e il viaggio in caravan, per non parlare delle ingerenze della madre di Tina, tutto ciò, concorre presto a mandare in frantumi i sogni di Chris  e indirizzare lui e chi lo incontra sulla cattiva strada, verso un vero baratro…

Redazione

Redazione

Tutto si integra nell’eterno ritorno: ciò lo sanno gli umoristi, i santi e gli innocenti. -Pier Paolo Pasolini

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *