Teatro Parioli, presentata la nuova stagione di grandi spettacoli

image_pdfimage_print

di Cinzia Colella

E’ un Luigi De Filippo quasi commosso ad aprire la conferenza stampa di presentazione della prossima stagione, 2013-2014, del teatro di via Giosuè Borsi, reso celebre ai più per il suo trascorso televisivo che di scena. Luigi De FilippoPer il terzo anno sono Direttore artistico del nuovo Teatro Parioli  che ho intitolato ad un grande artista. Mio padre Peppino De Filippo. Io pratico e preferisco un teatro che comunichi al pubblico belle emozioni”.

Quello per il teatro italiano – e romano in particolare – è un periodo molto difficile. La crisi c’entra ma fino ad un certo punto, poiché sembra che le istituzioni siano distanti dal voler apprendere il reale indotto ricavabile dalla cultura, una delle ricchezze del Bel Paese. “Ha da passà ‘a nuttata”, sospira De Filippo con una battuta di famiglia. Nonostante ciò, la qualità artistica e gli obiettivi culturali sono sempre altissimi. “Con l’impegno e l’aiuto validissimo di mia moglie Laura, del Dr. Filippo Vacca, direttore organizzativo, e di tutto lo staff del teatro, offriamo un interessante ventaglio di proposte –  spiega De Filippo -; si potrà scegliere tra il teatro dei De Filippo, Sciascia, Pirandello, Molière, Plauto, la versione teatrale del film di Tornatore, la musica di Tchaikovsky. E ancora la rassegna de “Le fiabe musicali” con le fiabe in musica per i più piccoli e i “Parioli in concerto” con i concerti della domenica mattina alle 11.00”. 

teatro-parioliLa stagione si apre dal 7 al 17 novembre con “A ciascuno il suo” di Leonardo Sciascia, adattamento di Gaetano Aronica, regia di Fabrizio Catalano con Sebastiano Somma, Daniela Poggi, Gaetano Aronica e Giacinto Ferro.

Dal 28 novembre all’8 dicembre, “Sei personaggi in cerca d’autore” di Luigi Pirandello, regia Giulio Bosetti con Antonio Salines, Edorado Siravo, Silvia Ferretti, Paola Rinaldi e Marina Bonfigli.

Dal 19 al 22 dicembre, “Lo schiaccianoci”, racconto e musica dal balletto, musica di P.I. Tchaikovsky, direzione artistica e musicale di C. Stoppoloni e E. Celani, voce recitante Angela Di Sante.

Dal 27 dicembre 2013 al 19 gennaio 2014, la compagnia di Teatro Luigi De Filippo presenta “Un suocero un casa (…ma c’è papà)”, commedia in due parti di Peppino e Titina De Filippo, regia di Luigi De Filippo.

Dal 23 gennaio al 2 febbraio, “Il borghese gentiluomo” di Molière, regia di Massimo Venturiello con Tosca e Massimo Venturiello.

Dal 6 al 16 febbraio, “Menecmi” di Plauto, nella riscrittura di Tato Russo, regia Livio Galassi con Tato Russo.

Dal 27 febbraio al 23 marzo, la compagnia di teatro Luigi De Filippo presenta “Il berretto a sonagli” commedia in due parti di Luigi Pirandello, versione di Eduardo De Filippo, regia Luigi De Filippo.

Dal 27 marzo al 13 aprile, “Una pura formalità”, libero adattamento dal film di Giuseppe Tornatore, regia Glauco Mari, con Glauco Mari e Roberto Sturno.

Dal 24 aprile all’11 maggio, la compagnia di Teatro Luigi De Filippo presenta “E’ arrivata la felicità”, due atti unici di Peppino De Filippo, regia Luigi De Filippo.

http://www.teatropariolipeppinodefilippo.it

Redazione

Redazione

Tutto si integra nell’eterno ritorno: ciò lo sanno gli umoristi, i santi e gli innocenti. -Pier Paolo Pasolini

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *