Roma: sul registro delle coppie di fatto è scontro nel Municipio XIV

image_pdfimage_print

Stefano Oddo e Simona Peri, consiglieri Pdl del Municipio XIV, accendono la miccia della discussione sull’argomento: “Quanto affermato del Coppie-di-fattoPresidente Barletta, durante il gay pride, in merito alla volontà di volere istituire un registro del Municipio dedicato alle coppie di fatto e alla famiglia anagrafica è inappropriato e irrispettoso, e manifesta la chiara volontà di voler contribuire all’estensione del matrimonio anche alle coppie omosessuali”.  “Ciò è irrispettoso – aggiungono i due esponenti del Pdl –  verso la nostra Città, culla del Cristianesimo e verso il concetto di famiglia tradizionale, fondato dall’unione tra un uomo e una donna. Inappropriato, in un momento in cui le priorità del territorio e le urgenze sociali, infrastrutturali ed aggregative sono altre”. “Ci batteremo in consiglio e nei nostri quartieri –concludono Oddo e Peri – affinché simili istituti non vengano mai costituiti nel nostro Municipio e nella nostra città dove la famiglia è e deve rimanere quella tradizionale. Siamo pronti già da domenica a manifestare di fronte a tutte le Chiese e nelle piazze del nostro territorio per mettere al corrente i nostri cittadini di quale sia, al momento l’unica, la reale priorità del nuovo presidente”.

Redazione

Redazione

Tutto si integra nell’eterno ritorno: ciò lo sanno gli umoristi, i santi e gli innocenti. -Pier Paolo Pasolini

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *