Estate d’arte al Peggy Guggenheim di Venezia, in attesa di neoimpressionisti, nabis e simbolisti

image_pdfimage_print

di Elisabetta Rossi

C’è tempo fino all’8 settembre per scoprire i collage di Robert Motherwell, indiscusso talento esposto da Peggy nella sua galleria newyorkese  Art of This Century, e oggi a Venezia con la prima mostra incentrata sulla produzione di collage e lavori su carta realizzati tra il 1941 e il 1951 da quello che può essere considerato a tutti gli effetti, insieme a Jackson Pollock, tra i maestri dell’Espressionismo astratto americano.  Nei suoi 65 giorni d’apertura, la mostra ha fino ad oggi ottenuto un ottimo riscontro di stampa e pubblico, registrando oltre 82.000 visitatori.

Claude Monet Nymphéas (Water Lilies), 1914, oil on canvas, private collection

Claude Monet Nymphéas (Water Lilies), 1914, oil on canvas, private collection

Intervallo musicale il 26 di agosto per celebrare il 115° anniversario di nascita di Peggy. A esibirsi in occasione del tradizionale concerto di compleanno dedicato alla mecenate e riservato agli Amici della Collezione, sarà la Gotham Chamber Opera, tra le maggiori compagnie operistiche da camera d’oltreoceano, che ripercorrerà in un ideale viaggio musicale lungo oltre un secolo, Veneto, Toscana e Liguria con una serie di arie che spazieranno da Verdi a Offenbach, da Puccini e Ponchielli.

Imperdibile la mostra d’autunno Le avanguardie nella Parigi fin de siècle: Signac, Bonnard, Redon e i loro contemporanei  che aprirà il 28 settembre. Scelti per celebrare le avanguardie francesi di fine Ottocento, con oltre 100 opere, saranno maestri come Signac, Redon, Denis, Vallotton, Bonnard e i loro contemporanei, massimi protagonisti di Neo-impressionismo, Nabis e Simbolismo. In concomitanza con l’apertura della mostra e con la ripresa dell’anno scolastico, tornerà anche l’appuntamento dedicato ai più piccoli e alle loro famiglie con “Famiglie in Festa”: attività, laboratori e visite per grandi e piccini animeranno il fine settimana del 28 e 29 settembre a casa di Peggy.

Redazione

Redazione

Tutto si integra nell’eterno ritorno: ciò lo sanno gli umoristi, i santi e gli innocenti. -Pier Paolo Pasolini

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *