La “Superba” apre al pubblico e alla danza i palazzi nobiliari genovesi

image_pdfimage_print

di Elisabetta Rossi

Organizzato a Genova il 21 e 22 settembre il  “Rolli Days” un itinerario nel centro storico cittadino, il più grande medievale d’Europa, in cui la contemporaneità della danza incontra l’arte antica nei palazzi nobiliari genovesi storicamente destinati ad accogliere le personalità in visita alla città.superba

18 Palazzi dei Rolli ospitano per l’occasione  performance di danza contemporanea  a cura di ARTU e Rete DANZACONTEMPOLIGURE.

I Palazzi dei Rolli, oggi Patrimonio dell’Umanità UNESCO, erano residenze costruite dalle famiglie aristocratiche più ricche e potenti della Repubblica di Genova, all’apice del suo potere finanziario e marittimo, tra il Cinquecento e il Seicento.

I “Rolli” erano gli elenchi dei palazzi e delle dimore eccellenti destinati ad ospitare per estrazione a sorte le alte personalità in transito per visite di stato. Un innovativo sistema architettonico e una cultura residenziale che divennero famosi presso tutte le Corti d´Europa.

Per “Rolli Days” la Galleria Nazionale di Palazzo Spinola, il Museo di Palazzo Reale e i Musei di Strada Nuova, i Palazzi Rosso, Bianco e Tursi, saranno eccezionalmente visitabili gratuitamente.

 

 

 

 

Redazione

Redazione

Tutto si integra nell’eterno ritorno: ciò lo sanno gli umoristi, i santi e gli innocenti. -Pier Paolo Pasolini

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *