Dieci oggetti, dieci storie e dieci desideri

image_pdfimage_print

di Elisabetta Rossi

Per l’edizione dedicata a Il valore della scelta Torino Spiritualità invita il pubblico a fare una scelta: portare un oggetto e raccontare la sua storia, che cosa ha rappresentato e la scelta che compie oggi chi decide di liberarsene.images

I 10 oggetti e le 10 storie più significative, selezionate da una giuria, diventano protagonisti dell’evento finale, domenica 29 settembre: una grande asta in piazza Carignano condotta da Matteo Caccia, autore radiofonico e conduttore di Radio 24. Il ricavato dell’evento finale è devoluto alla Fondazione Paideia, che si impegna, a partire dagli oggetti battuti all’asta, a esaudire altrettanti desideri, quelli di dieci bambini che non hanno avuto possibilità di scegliere. Un giocattolo, un libro, un corso di nuoto: la scelta del pubblico rende così possibile un’altra scelta.

É possibile consegnare a Torino presso il Circolo dei lettori (via Bogino 9) il proprio oggetto, accompagnato da un breve testo che ne racconti la storia. Per chi abita fuori Torino è possibile condividere gli oggetti (e la loro storia) di cui ci si vuole liberare mettendoli all’asta via twitter sul profilo @ToSpiritualita o facebook TorinoSpiritualita, utilizzando l’hashtag #mettoallasta, aggiungendo la foto e una breve storia dell’oggetto. Gli oggetti non battuti all’asta resteranno in mostra al Circolo dei lettori e poi saranno venduti.

 

Redazione

Redazione

Tutto si integra nell’eterno ritorno: ciò lo sanno gli umoristi, i santi e gli innocenti. -Pier Paolo Pasolini

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *