A Roma contro l’indulto

image_pdfimage_print

Domenica 10 novembre, alle ore 12.00, ci sarà una manifestazione in Piazza  Montecitorio, fortemente voluta dalla scrittrice Barbara Benedettelli, attivista per i Diritti delle Vittime, con l’Associazione per la tutela dei diritti della persona di cui è Presidente, ‘L’Italia Vera’.barbara

La manifestazione nasce per dire no all’Amnistia e all’Indulto e chiama a raccolta Cittadini, Associazioni, Partiti e Movimenti di ogni schieramento.

Una tematica, quella dell’Amnistia, che divide l’italia e che vede gli Italiani scollati dalla loro classe politica, che sta intraprendendo questa strada per porre un argine ed una pezza alla problematica legata alle carceri che debordano di detenuti, in condizioni difficili, ma senza tenere in considerazione le conseguenze. E senza una riforma seria nel campo della Giustizia.

Le ragioni dell’uno e dell’altro schieramento si fronteggiano da tempo e non trovano ancora un punto di risoluzione.

Dal canto suo, la scrittrice Barbara Benedettelli si pone al fianco dei parenti delle vittime e delle vittime stesse, che vedono costantemente lesi i loro diritti.

La manifestazione vuole porre una lente d’ingrandimento proprio su questo punto.

“Non si può tollerare -afferma la Benedettelli- che uno Stato di Diritto neghi giustizia, riparazione e tutela alle Vittime dei reati, calpestando la loro dignità per tutelare la dignità di chi le ha rese tali. La dignità -continua- deve essere concessa a ogni persona, colpevole o innocente, come afferma l’art. 3 della costituzione che chiede “pari dignità sociale per tutti i cittadini”. Perché ciò avvenga in questo settore che sta alla base della civiltà si devono trovare soluzioni che non ledono i diritti dell’uno o dell’altro per tutelarne solo alcuni. La giustizia deve essere giusta a 360 gradi, non può guardare da una parte soltanto. Compito arduo che vede oggi un Ministro della Giustizia accusato di miopia. Una miopia che a chi ricopre un ruolo così importante e delicato non può essere concessa.”

 

 

 

Redazione

Redazione

Tutto si integra nell’eterno ritorno: ciò lo sanno gli umoristi, i santi e gli innocenti. -Pier Paolo Pasolini

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *