Fotoconcerto: Gogol Bordello @Orion

image_pdfimage_print

foto di Serena De Angelis

Dopo il travolgente successo del tour che li ha portati in Italia la scorsa estate, i GOGOL BORDELLO sono tornati

A riprova della grande popolarita’ di cui godono nel nostro paese, Eugene Hutz e soci hanno portato ieri sera all’Orion di Roma tutta la loro carica e l’energia che li ha resi famosi: il locale, punto di ritrovo ormai per la musica live romana, era letteralmente stracolmo.

Il tour dei Gogol Bordello sara’ l’occasione per riproporre i brani del nuovo album, uscito il 22 luglio (etichetta ATO Records/Casa Gogol Records) dal titolo “Pura Vida Conspiracy”. Prodotto da Andrew Scheps, e registrato in Texas ai Sonic Ranch Studio di El Paso, il disco rappresenta una potente raccolta di 12 inediti, sapientemente anticipati, lo scorso maggio, dall’uscita dell’irriverente singolo “Malandrino”.

Ad aprire le danze il gruppo romano dei Kutso: i nuovi quattro talenti del circuito musicale alternativo si sono distinti, alla finale del ROCK IN ROMA FACTORY, ottenendo grandi consensi di pubblico e addetti ai lavori.

E’ seguito  il concerto i fantastici MAN MAN, gruppo rock sperimentale di Philadelphia il cui genere viene spesso definito come gipsy punk: un sound ricco di contaminazioni sia rock che soul, con ritmi frenetici caratterizzati dall’uso inconsueto di strumenti come lo xilofono, la marimba, il clarinetto ed altri strumenti a fiato.

Foto_Concerto_Gogol_Bordello_Roma_29_Novembre_2013_SDA_009

Redazione

Redazione

Tutto si integra nell’eterno ritorno: ciò lo sanno gli umoristi, i santi e gli innocenti. -Pier Paolo Pasolini

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *