Geometrie anarchiche, voci e luoghi del Piceno

image_pdfimage_print

Venerdì 13 Dicembre alle ore 17,00 a Roma presso la sede dell’ACRI – Associazione di Fondazioni e Casse di Risparmio Spa in Via del Corso n. 262, sarà proiettato il documentario “GEOMETRIE ANARCHICHE”, prodotto nell’ambito del progetto “Voci e luoghi del territorio. Documentario sul Piceno”, curato dalla Fondazione FRUIT ADV e realizzato insieme alla Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno. All’incontro prenderanno parte il regista Leo Muscato e Vincenzo Mollica. geometrie anarchiche (1)

Il documentario è frutto di un progetto, presentato a dicembre 2011 sull’avviso “Manifestazioni teatrali, culturali, artistiche e musicali” emanato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno ed è nato con  l’obiettivo di  far conoscere al grande pubblico le bellezze del Piceno, ma anche per mostrare come sia possibile promuovere un territorio in maniera innovativa e con strumenti originali. Per questo motivo, dopo la prima proiezione che si è svolta ad Ascoli Piceno, ora il filmato, già prodotto in più di 1000 dvd, inizia un lungo cammino in Italia e all’estero, e la prima tappa scelta dai promotori dell’evento è proprio la città di  Roma.

“Geometrie anarchiche”, diretto dai registi Leo Muscato e Laura Perini, con la partecipazione di Vincenzo Mollica, Tullio Pericoli, Giobbe Covatta, Silvia Ballestra, Linda Valori, Giuliano Giuliani e la colonna sonora di Fabio Frizzi, vede Vincenzo Mollica protagonista di un viaggio nella provincia di Ascoli Piceno, dal mare alla montagna, che tocca alcune delle location più suggestive. Nel corso del viaggio vengono intervistati, in alcuni dei luoghi a loro più cari, gli artisti che hanno preso parte alle riprese. Si tratta di un viaggio fatto di persone, luoghi, voci e suoni ma anche delle emozioni che questi suscitano, un viaggio in cui la testimonianza di questi artisti, legati al nostro territorio, si mescola con le immagini dei suoi luoghi più significativi e che li rendono unici, per raccontarne la storia e le tradizioni ma anche per descriverne le iniziative sociali e culturali e la genuinità della gente che li abita e che rende il Piceno un luogo ideale in cui soggiornare.

Il progetto, oltre al supporto della Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno, ha coinvolto anche Enti e partner locali – Regione Marche, Ciip – Consorzio Idrico Piceno, Comune di Colli del Tronto, Bim Tronto, Camera di Commercio di Ascoli Piceno, PicenAmbiente, Traini Ecoservices – che hanno contribuito economicamente all’iniziativa, dimostrando come la sinergia tra gli attori del territorio sia la ricetta vincente per realizzare delle progettualità concrete per la sua valorizzazione.

Il progetto “Voci e luoghi del territorio. Documentario sul Piceno” è la dimostrazione di come opera il Terzo Settore della nostra Comunità e di come, attraverso la realizzazione di sinergie e di collaborazioni, produce valore. Infatti, da un lato, la Fondazione ha fissato le aree di intervento (grazie all’analisi dei bisogni del territorio ed al colloquio con la comunità), determinato gli stanziamenti per gli interventi (lavorando per produrre il reddito necessario), emanato un avviso per la presentazione di progetti (definendone le caratteristiche), dall’altro, la Fondazione Fruit ADV ha partecipato all’avviso presentando, “Voci e luoghi del territorio. Documentario sul Piceno”, mettendo a disposizione le proprie professionalità, le proprie competenze e la propria capacità organizzativa e mettendo in rete altri soggetti del territorio al fine di rispondere al bisogno di crescita culturale.

Redazione

Redazione

Tutto si integra nell’eterno ritorno: ciò lo sanno gli umoristi, i santi e gli innocenti. -Pier Paolo Pasolini

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *