Paola Iezzi reintepreta Patty Pravo in chiave dance

image_pdfimage_print

Con il remix della hit ‘Se perdo te‘, in omaggio a Patty Pravo, Paola Iezzi festeggia il suo primo anno di carriera come dj e pubblica l’Ep su iTunes che al suo esordio ha raggiunto un 1° posto della classifica dance in Italia, al 3° in Spagna, al 5° in Argentina. Al 3° posto della classifica Top Album in Italia.Paola iezzi_ Se Perdo Te

Paola iezzi, reduce dalla fine del progetto con la sorella Chiara, durato 17 anni e otto album di successo, e dopo una felice nuova esperienza come conduttrice TV nel programma estivo dedicato ai tormentoni ‘Nord Sud Ovest Est ‘ (tormentoni on the road) con i colleghi Max Pezzali e Jake La Furia, decide di inaugurare una nuova vita proponendosi anche in veste di DJ. Lo fa restando fortemente ancorata alla sua attività come cantante, entertainer ed artista eclettica a tutto tondo. Esce dunque “SE PERDO TE”, una reinterpretazione in chiave anni ’80 ultramoderna, del celebre successo di Patty Pravo. Il progetto nasce, in realtà come soundtrack di uno splendido cortometraggio di moda, dal titolo Eliza, diretto dal fotografo Paolo Santambrogio. Da qui l’idea di Paola di produrre un ep corredato dalla versione italiana e inglese prodotte e arrangiate da Michele Monestiroli (produttore, arrangiatore e polistrumentista) e 8 remix realizzati dai quattro giovani dj . Non si tratta del disco solista di Paola Iezzi, ma, come dice l’artista, di un progetto transitorio per supportare la sua nuova strada come dj. “Sono innamorata di tutto ciò che è sinonimo di bellezza, qualità e novità. Sono attratta da tutto ciò che mi provoca forti emozioni, passione e sentimento. Amo il mio mestiere di “performer” perché mi permette di esprimere tutto quello che ho dentro e quello che apprendo dal mondo, dalle persone che incontro e dalle esperienze che faccio. La vita è un viaggio meraviglioso che si muove continuamente. Mi piace l’idea di evolvermi, restando fedele a ciò in cui fortemente credo. I valori come l’amicizia, l’amore, il rispetto, il senso del bello, la solidarietà, accompagnano da sempre la mia vita e mi guidano in tutto quello che faccio come artista e professionista. Tutto intorno si evolve e si trasforma. E la vita è un’esperienza meravigliosa per questo”

E a Paola Iezzi arrivano i complimenti di Patty Pravo:”Quando una canzone e’ bella non passa mai. Io la canto ancora nei miei concerti ed è sempre applauditissima. Questa versione dance, così come quella de La bambola, e’ molto piacevole. Ottima idea”. L’operazione alla ‘divina’ Patty è piaciuta.

“Con immensa soddisfazione – replica Paola- ringrazio infinitamente la grandissima e divina Patty Pravo per aver “dato la benedizione” alla mia interpretazione di uno dei suoi brani più celebri ed applauditi. Dire che ne sono onorata è riduttivo. Posso solo affermare che Patty Pravo è una delle icone più assolute che il nostro paese abbia avuto e abbia tutt’oggi. Un enorme riferimento non solo musicale, ma di stile e costume. Un vero e proprio mito. Tutte le aspiranti cantanti o artiste dovrebbero andare su youtube e studiare la sua storia e il modo in cui ha espresso il proprio talento nel corso degli anni, senza ripetersi mai, senza mai tralasciare i dettagli, senza cedere alla schiavitù del successo più popolare, ma mettendo sempre al primo posto la sperimentazione e l’avanguardia. L’arte e la musica di oggi hanno molto da imparare da un’artista come la Pravo che mai ha tradito se stessa, nel corso della sua lunga, immensa e sfolgorante carriera. “Grazie Patty” .

https://www.facebook.com/paolaiezziofficial

https://twitter.com/paolaiezzi

L’ep su Spotify: https://play.spotify.com/album/7p2vetcXw1U3u71FwU9xQr

 

Redazione

Redazione

Tutto si integra nell’eterno ritorno: ciò lo sanno gli umoristi, i santi e gli innocenti. -Pier Paolo Pasolini

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *