Ovazione per Roberto Vecchioni all’Auditorium Parco della Musica

image_pdfimage_print

foto di Serena De Angelis

Roberto Vecchioni è arrivato ieri sera anche a Roma con il suo “Io non appartengo tour“. La Sala Sinopoli dell’Auditorium Parco della Musica era letteralmente gremita dai suoi affezionati fan.-Foto_Concerto_Vecchioni_Roma_17_dicembre_2013_SDA_001
A due mesi dall’uscita del suo ultimo album, “il Professore” racconta attraverso i suoi nuovi brani «la presa d’atto che l’essere umano più di tanto non riesce a fare, non riesce a dare: talvolta stringe la mano degli altri perché nel buio non capisce niente, o si rivolge al cielo, talvolta si convince che deve farcela da solo».
Ogni brano è un’ovazione, applausi di un pubblico che lo ama da sempre e al quale il cantautore brianzolo regala anche i suoi più grandi successi. Ad accompagnarlo sul palco, in uno spettacolo rigoroso e semplice, con la musica e le liriche al centro di tutto, la sua storica band composta da Lucio Fabbri (pianoforte, chitarre, violino), Massimo Germini (chitarre), Roberto Gualdi (batteria) e Marco Mangelli (basso), con un trio d’archi di cui fanno parte Costanza Costantino (violino), Riviera Lazzeri (violoncelli) e Chiara Scopellitti (viola).

Redazione

Redazione

Tutto si integra nell’eterno ritorno: ciò lo sanno gli umoristi, i santi e gli innocenti. -Pier Paolo Pasolini

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *