gioco-dazzardo

Gioco online sotto l’albero: le preferenze degli italiani

image_pdfimage_print

Il gioco online è ormai alla portata di tutti, minorenni a parte. Grazie alla legalizzazione del gioco nel Bel Paese promossa da AAMS ed alla sempre maggiore diffusione di computer, tablet e smartphone, il gioco d’azzardo online sta diventando un passatempo sempre più frequente per i giocatori italiani, come testimoniano anche i dati dei francesi di ARJEL, l’equivalente francese di AAMS, che mette l’Italia al primo posto in Europa per giro d’affari relativo ai casinò online.gioco-dazzardo

I dati relativi ai primi undici mesi dell’anno ci dicono inoltre che gli italiani stanno preferendo sempre di più i giochi da casinò rispetto al poker, che continua inesorabilmente a perdere quote di mercato importanti. Le “macchinette mangiasoldi” virtuali, divenute legali un anno fa, stanno di fato trainando l’intero settore dei giochi da casino, facendo registrare una spesa pari a 204 milioni di euro (+85% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente), mentre il poker, tra modalità “cash game” e tornei, arriva a circa 245 milioni con perdite per oltre 120 milioni di euro, come riportato da questo portale dedicato al gioco online.

I primi dati sul periodo natalizio in corso, che vedono gli introiti dei casinò online in aumento del 30%, confermano la preferenza dei giocatori italiani verso il poker, nella versione televisiva “Texas Hold’em”, con il 26% delle preferenze, incalzato proprio dalle slot machine online, a quota 21%. Emerge inoltre che quasi il 50% dei giocatori è di sesso femminile, e all’interno di questa categoria troviamo con più frequenza donne in carriera, casalinghe ed impiegate. Tra le città in cui si gioca di più in rete lo scettro spetta a Roma, seguita a ruota da Napoli e Milano, tutte oscillanti tra il 19% e il 16%.

Redazione

Redazione

Tutto si integra nell’eterno ritorno: ciò lo sanno gli umoristi, i santi e gli innocenti. -Pier Paolo Pasolini

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *