|

L’Accarezzatrice: sesso e malattia

Di E.R.
Attrice di successo, dopo Tutta da rifare, Giorgia Würth torna in libreria dal 1°aprile con L’accarezzatrice, edito da Mondadori, un romanzo che farà discutere perché affronta coraggiosamente un tema oggi attualissimo: il tabù legato al rapporto tra sesso e malattia.image389 LAccarezzatrice: sesso e malattia Online il book trailer del libro, interpretato dalla collega Euridice Axen, di cui Giorgia firma la regia. Un lungo lavoro che ha appassionato Giorgia per 5 anni che, attraverso testimonianze dirette e ricerche, racconta la storia di una ex infermiera che diventa un’assistente sessuale per portatori di handicap.
Il romanzo racconta di Gioia, trent’anni, un’infermiera che mette passione in tutto quello che fa fino a quando non si ritrova in crisi si ritrova in crisi: l’ospedale nel quale lavora la licenzia a causa della crisi, il suo fidanzato storico Giuseppe la lascia e il suo amatissimo papà è molto image390 200x256 LAccarezzatrice: sesso e malattiamalato. Ogni mattina Gioia risponde agli annunci di lavoro e manda curricula ma nulla si muove. Finché un giorno risponde a un annuncio in cui si richiede “un’infermiera con spiccata sensibilità”. Giunta a Lugano per il colloquio trova ad accoglierla Rosa, una donna malata di sclerosi multipla, e suo marito anche lui gravemente malato. Rosa sta cercando per lui un’assistente sessuale che gli conceda di vivere quel piacere che lei non è più in grado di donargli e a cui lui stesso, a causa dei limiti imposti dalla malattia, non può avere accesso da solo. Gioia fugge scandalizzata e offesa ma l’incontro con Rosa e suo marito è come un seme che inizia a germogliare dentro di lei. Presto Gioia scoprirà molte cose che non immaginava sul mondo dei disabili e sull’apartheid in cui spesso la società li confina… Questa storia racconta di come Gioia decide di diventare un’accarezzatrice e di come, da quel giorno, la sua vita cambia per sempre.

GIORGIA WÜRTH nasce a Genova da mamma ligure e papà svizzero, di Zurigo. Inizia presto la sua carriera di attrice lavorando in teatro in opere come Antigone e Cecità. Dopo la laurea in Scienze della comunicazione, prende parte a diversi film, tra cui i campioni d’incasso Ex (per cui vince il Nastro d’Argento nel 2009) e Maschi contro Femmine di Fausto Brizzi. Partecipa inoltre a fiction di grande popolarità come Un Medico in famiglia, Moana (in cui interpreta Cicciolina) e Le tre rose di Eva. Nel frattempo scrive racconti e canzoni, tiene un suo blog, e nel 2010 pubblica per Fazi il suo primo romanzo, Tutta da rifare, storia di una ragazzina che si ammala di dipendenza da chirurgia estetica. Questa estate Giorgia tornerà sul set della fiction Le Tre Rose di Eva 3 e sarà una delle protagoniste di Oro Verde, di Mohamed Soudani uscito in Svizzera e prossimamente in Italia. Il film racconta la storia di una gang di disoccupati, uno più improbabile e disperato dell’altro, tutti convinti di avere fra le mani “l’oro verde” ovvero un carico di Cannabis che cambierà definitivamente la loro vita. Ispirato a fatti realmente accaduti in Ticino all’inizio degli anni 2000.

URL abbreviato: http://www.italiamagazineonline.it/?p=39344

Pubblicato da su 26 mar 2014. Archiviato in Cultura&Spettacolo, Pagine&Caffè. Puoi essere avvertito di risposte a questo articolo con RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Rispondi

Commenti recenti

  • daniele: Bello l’articolo, ricordiamoci che dietro ai volontari ci aobo sempre dei professionisti, medici o...
  • Elisabetta Rossi: Errata corrige: 1972 e non 1772 :) G.S.
  • Elisabetta Rossi: Nell’articolo si parla di “record negativo di risultato” e non di chi ha vinto...
  • Elena Borghi: Grazie per aver citato la fonte. Il pezzo che scrissi “Cougar MILF GILF: significato di parole da...
  • dolfanitalia luca: ??? MA CHE RECORD NEGATIVO AI MIAMI DOLPHINS ??? LE SQUADRE CHE HANNO PERSO + SUPERBOWL SONO :...

Itali@Magazine su Youtube

Le foto di Itali@Magazine