Pagine & Caffè: “In Riva al mare” di Rodolfo Baldassarri

image_pdfimage_print

Di Stefania Taruffi

Il libro suggerito questa settimana dalla Sig.ra Tiziana Coppari è: “In Riva al mare” di Rodolfo Baldassarri. Tiziana ci racconta le sue impressioni sul libro:

51p5fg02TVL._SY300_Vorrei inoltrare alcune mie riflessioni sul suo libro “In riva al mare” da me terminato di leggere la scorsa domenica, grazie anche alla complicità dell’ inclemenza metereologica. Senza ombra di dubbio un libro piacevole, emozionante e veritiero con una narrazione scandita e ben curata. Il protagonista, rectius l’ autore, schiude il proprio mondo interiore fatto di stati d’animo profondi, in continua evoluzione, con una carica espressiva che trascina il lettore fino a farlo trovare dentro la storia.
L’ innamoramento, le delusioni, il bisogno di amare, la speranza, la tristezza “rimbalzano” nel romanzo in un continuo saliscendi di emozioni con un ritmo simile a quello delle onde del mare, a volte pacato e altre turbolento. Il lettore non può resistere alla tentazione di “tuffarsi” in questo mare e intraprendere, accanto a Valerio, un viaggio, non nel senso “geografico” del termine ma come cammino interiore, per far emergere qualcosa di più delle note di diario e delle esperienze d’amore del giovane protagonista. Chi legge può agevolmente trovare un percorso, un segnale, un grido, un pianto e abbandonarsi a sua volta al groviglio dei sentimenti amorosi come in un incantesimo lasciandosi cullare dalle onde della speranza, nella piena consapevolezza che dall’ altra parte dell’ orizzonte c’è una “sponda”, ovvero una futura nuova felicità, che attende. Un libro che permette di assistere alla nascita di un amore, quello tra Valerio e Barbara, con i suoi tormenti, esitazioni, sospiri, incomprensioni, lacrime e sorrisi, regalando una storia che fa sognare, senza risultare mai sdolcinata, e ricorda che l’ amore, quello vero, supera ogni ostacolo e “come le onde del mare torna sempre indietro”. Grazie ancora della gentile attenzione, buona giornata
”.
Ringraziamo la Sig.ra Tiziana Coppari per la sua bella testimonianza.

10154647_10203465491337368_1537870791_nIn riva al mare” è il primo romanzo dello scrittore Rodolfo Baldassarri, uscito nel 2010, dopo aver pubblicato oltre duecento articoli di politica, cultura e attualità, due libri di poesie e una raccolta di saggi.
Nato a Nettuno il 16 Aprile 1966 e cresciuto in riva al mare, a Tor San Lorenzo, conosce alla perfezione il territorio di Ardea. Ed è proprio nel litorale romano, che il libro è ambientato.

Si può rischiare tutto quello che si possiede per amore? La vita stessa?” Queste sono le domande cui tenta di rispondere Valerio, il giovane protagonista de “In riva al mare”. E quando tra le onde del mare, le strade e le piazze di una Roma da sogno, incontra la bellissima Barbara, ha inizio una struggente storia d’amore da romanzo, che Valerio tenta di trasformare in una storia perfetta, ideale. Il suo tentativo si scontrerà purtroppo con la durezza della realtà e con l’egoismo degli uomini. Sempre più perduto nel suo sogno d’amore, non si accorge che così facendo, giorno dopo giorno, ucciderà proprio l’amore per la sua Barbara. Un errore questo, che pagherà a caro prezzo. Soltanto dieci lunghissimi anni dopo, ripercorrendo a ritroso il labirinto della sua vita, riuscirà a ritrovare il vero amore, racchiuso nel profondo del suo cuore.
I grandi temi del romanticismo, l’incessante lotta manichea tra bene e male, la ricerca dell’amore assoluto e della bellezza, sono solo alcuni dei temi affrontati e rielaborati in chiave moderna dall’autore, alle prese con il suo primo, emozionante romanzo.
Il vero amore è come le onde del mare, torna sempre indietro”.

Riportiamo un passo tratto dalla prefazione di Federica Farini:
Quante volte mi sono seduta in riva al mare, su di una spiaggia. Quel mare cristallino ha saputo regalarmi conforto, quiete e tranquillità, ma al tempo stesso mi ha sempre ricordato dei suoi abissi sconfinati, dei quali non si riesce a scorgere il fondo, proprio come le voragini del cuore umano, che a volte vaga irrequieto come quel famoso Faust, di Johann W. Goethe, nel suo inarrestabile desiderio di carpire e fare sua per sempre quella felicità che agli esseri umani è spesso solo dato di vivere dentro a pochi e passeggeri attimi”.

Scheda libro:
Autore: Rodolfo Baldassarri
Casa Editrice: Neftasia
Categoria: Romanzi italiani contemporanei
Prezzo: € 17,00

Stefania Taruffi

Stefania Taruffi

Laureata in Lingue, co-fondatrice di Itali@Magazine. "Fare cultura" è la sua passione.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *