Giornata Mondiale della Psoriasi promossa dall'Adipso

Tavola rotonda: Giornata Mondiale della Psoriasi

image_pdfimage_print

Giornata Mondiale della Psoriasi promossa dall'Adipso

Giornata Mondiale della Psoriasi promossa dall'Adipso

Di Francesca Lippi

Circa 150 milioni di persone al mondo e ben 3 milioni solo in Italia soffrono di quella che è considerata la patologia infiammatoria della pelle più comune. La psoriasi è una dermatite non infettiva, ma invalidante proprio in quanto cronica e recidivante che si manifesta con lesioni di diversa dimensione e gravità.

Chi è affetto da psoriasi infatti non potrà mai guarire completamente, ma al massimo potrà ambire a vedere attenuati i sintomi. La difficoltà nel trovare una cura che sia efficace risiede nell’origine della malattia che  risulta ancora ignota: fino ad ora gli studiosi hanno solo potuto individuare più fattori fra cui quelli genetici.

La Giornata Mondiale della Psoriasi -che si celebrerà sabato 23 e domenica 24 ottobre in oltre 50 nazioni- nel nostro Paese è promossa dall’Adipso, l’Associazione per la Difesa degli Psoriasici, che ripropone le problematiche legate a questa malattia, al fine di accrescere la consapevolezza e la sensibilizzazione dell’opinione pubblica e le Istituzioni attraverso l’allestimento di gazebo informativi in varie Piazze italiane.

Lo scopo dell’Associazione infatti è sempre stato quello di promuovere iniziative volte alla tutela del malato di psoriasi e vitiligine, informando il pubblico circa le cure più efficaci e le scoperte scientifiche fatte in Italia e dall’estero. All’Associazione deve essere riconosciuto, poi, l’impegno per il riconoscimento a partire dal 2004 della psoriasi e della artrite psoriasica come malattie sociali e appunto invalidanti. “L’obiettivo –fanno sapere dall’Adipso- è stato raggiunto grazie alla nostra continua presenza presso il Ministero della Sanità”.

Fra le attività da inquadrarsi all’interno della Giornata Mondiale della Psoriasi e promosse dalla Associazione stessa e dall’Osservatorio Sanità e Salute, ci sarà anche la tavola rotonda del 20 ottobre presso la Sala Nassiriya del Senato della Repubblica. Fra i relatori che parteciperanno all’evento vi sarà anche la Dottoressa Mara Maccarone Presidente Adipso e il Professor Giuseppe Novelli, Preside della Facoltà di Medicina e Chirurgia e Direttore dell’Istituto di Genetica Umana presso l’Università di Tor Vergata, in collegamento telefonico dalla California per comunicare agli astanti le importanti scoperte sulla genetica della psoriasi e dell’artrite psoriasica.

“La Giornata –proseguono dall’Adipso- ha l’obiettivo di dar voce a milioni di malati, soprattutto alla luce dei fatti giudiziari che hanno coinvolto la Toscana e altre Regioni italiane”. Il riferimento è allo scandalo delle presunte tangenti fra case farmaceutiche e medici. “Il dramma del paziente psoriasico, pero, cresce con lo stop ai farmaci”. Pare siano in molti lungo tutto lo stivale ad aver “denunciato la sospensione delle terapie in atto con aggravamento della malattia”. I malati di psoriasi, spiega la Dottoressa Maccarone, “sono rimasti sconvolti dalle notizie riferite dai Tg e dalla stampa relative alle vicende giudiziarie: ci auguriamo che venga fatta luce al più presto, affinché al danno e alle sofferenze della nostra malattia non si aggiunga anche la beffa di essere usati come merce di scambio”.

Redazione

Redazione

Tutto si integra nell’eterno ritorno: ciò lo sanno gli umoristi, i santi e gli innocenti. -Pier Paolo Pasolini

One Comment

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *