adolescenti

Parte il progetto “noi con voi”. La buona scuola è al Liceo Azzarita di Roma

image_pdfimage_print

di Maria Rosaria De Simone

Roma. Giovedì  30 Ottobre è stato presentato presso il Liceo Scientifico Azzarita il progetto pilota “Noi con voi”, rivolto agli studenti e pensato per essere un valido aiuto e supporto allo studio. Alla riunione erano presenti i rappresentanti degli studenti, i genitori interessati e il Dirigente del suddetto liceo,  Livia Brienza, che ha fortemente voluto ed appoggiato il progetto. adolescenti

Vediamo in breve di cosa si tratta: un gruppo di docenti di decennale esperienza scolastica e di genitori ha creato una società e ha organizzato un team di insegnanti qualificati nelle varie discipline scolastiche, umanistiche e scientifiche, per venire incontro alle tante difficoltà che, in genere, gli studenti sperimentano nel passaggio dalle scuole Medie Inferiori alle scuole Medie Superiori, o nel corso di studi superiori.

Un problema di non poco conto, questo, nella scuola, che è motivo di preoccupazioni per le famiglie, per gli studenti stessi e per i docenti curriculari, e che può essere causa di sensazione di inadeguatezza e di un conseguente insuccesso scolastico.

Nel pomeriggio, dopo l’orario scolastico, nelle aule del liceo stesso, per alcune ore al giorno, gli studenti, in piccoli gruppi, saranno supportati nel lavoro personale dei compiti pomeridiani da  alcuni docenti preparati, che interverranno per comprendere quali siano le difficoltà, le carenze disciplinari pregresse per ciascun studente, che insegneranno un metodo di studio valido per portare a termine il lavoro da svolgere.

Non sarà offerto, dunque, un semplice doposcuola, ma una osservazione attenta da parte degli insegnanti per poter intervenire in maniera mirata sul problema. Ciò porterà gli studenti a riprendere fiducia nelle proprie potenzialità e capacità, a non lasciarsi abbattere di fronte alle prime emergenze, ma a trovare, attraverso un serio impegno e con un valido aiuto al fianco, la via d’uscita.

Il costo del corso è assai contenuto. Ci sarà anche la possibilità di utilizzare la struttura scolastica non solo il pomeriggio, ma volendo, durante le vacanze, nei mesi di Luglio e Settembre e nelle “settimane della cultura”.

Il Dirigente scolastico Livia Brienza, durante la presentazione del progetto e del Team di giovani insegnanti, racconta di aver voluto nella sua scuola il progetto per rispondere alle tante richieste dell’utenza. Ha avuto al suo fianco un corpo docenti curriculari illuminato, che ha appoggiato con forza l’iniziativa. La scuola rimarrà aperta il pomeriggio per consentire agli studenti che abitano fuori zona, a quelli che sono impegnati nello sport, a coloro che non sanno studiare e che non hanno un buon metodo, a quelli che non possono avere aiuto nello studio da parte dei genitori che sono impegnati per motivi di lavoro e a quelli che vogliono potenziare le proprie conoscenze. Avranno la possibilità di non perdere tempo prezioso e di farlo anzi fruttare grazie all’impegno condiviso. Il progetto inoltre ha una valenza educativa assai importante. Infatti, gli studenti che incontrano alcune difficoltà a relazionarsi, in un piccolo gruppo avranno maggiori possibilità di aggregazione per creare o rinsaldare rapporti di amicizia. Quest’ultimo aspetto non è di poco conto se consideriamo che la scuola è una agenzia educativa e un contenitore sociale fondamentale.

Insomma, in questa scuola italiana che fatica a trovare la sua vera identità esistono progetti e iniziative volte a formare una scuola d’eccellenza, una Buona Scuola, come si usa dire di questi tempi, dove i giovani possano imparare a riconoscere le proprie capacità e abilità, possano imparare le basi essenziali del vivere civile.

Un plauso dunque, a tutte quelle scuole che, come il Liceo Azzarita, desiderano essere al passo di un mondo in continua evoluzione e che offrono ogni opportunità possibile ai propri studenti perché possano sentirsi accolti e perché possano acquisire gli strumenti per poter seguire i propri sogni e progetti.

Per ulteriori informazioni visitate il sito www.noiconvoisrl.com  

MRosaria De Simone

MRosaria De Simone

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *