A Roma, Elena Leoni con “Portami a casa”

image_pdfimage_print

di Maria Rosaria De Simone

Roma. Il 14 novembre, alle ore 18.00, presso la libreria Mondadori di via Piave 18, l’avvocato e scrittrice pugliese Elena Leoni presenterà il suo romanzo “Portami a Casa”, Lupo editore. Un romanzo d’esordio, il suo, con i colori del noir e un animo femminile rivestito di una certa virilità. foto

La scrittrice presenta un dramma: la morte di una donna, Claudia, conosciuta negli ambienti politici pugliesi. Qualcuno ha voluto ammazzarla assieme al marito. Ne esce fuori una vera e propria indagine ad ampio raggio che percorre tutte le pagine del romanzo.

Eppure non tutto è così chiaro e semplice in questo libro. Infatti, accanto all’indagine prettamente poliziesca effettuata dal commissario Valente e dalla sua assistente, il lettore si ritrova, in parallelo, a essere catapultato in una indagine introspettiva emotivamente coinvolgente, anche per l’espediente raffinato del passaggio dall’uso della terza alla prima persona. I personaggi principali, infatti, parlano introducendo il loro punto di vista e invitano il lettore ad entrare nella loro tragedia interiore, che li ingessa in relazioni falsate e dolorose.
Sembra che i due piani, quello investigativo e quello introspettivo, vadano ognuno per conto proprio. Pare quasi di leggere due romanzi diversi in contemporanea. In realtà tutto verrà svelato alla fine della storia. Tutto si ricomporrà e troverà la sua collocazione.
Molti sono gli scheletri negli armadi e molti gli armadi. Almeno tanti quanti sono i personaggi.
È Annalaura, in fondo, la vera protagonista del romanzo. È la sorella di Claudia. Una psichiatra molto in gamba e affidabile con i suoi pazienti. Con tutti, ma non con se stessa. Il contrasto tra la sua bravura nel saper aiutare i pazienti è inversamente proporzionale alla sua incapacità ad aiutare se stessa e le persone che lei ama e che fanno parte della sua quotidianità.  Tutto inizia da lì. Una donna incapace di comunicare emozioni, desideri, amore.
Una donna che ritroverà se stessa solo dopo aver toccato il fondo dell’incomunicabilità e solo dopo aver guardato in faccia la verità.
Sarà la verità, infine, che darà respiro alla storia e che allenterà la morsa del cuore del lettore.
Elena Leoni vi aspetta in libreria.
Durante la presentazione l’attore Pietro Caramia interpreterà alcuni brani.

MRosaria De Simone

MRosaria De Simone

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *